Codici, al fianco dell’Antitrust per fare chiarezza su Arval Service Lease Italia

di Redazione | 16 Settembre 2022 @ 11:19 | LA LEGGE E LA DIFESA
Venditori
Print Friendly and PDF

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato un’istruttoria nei confronti di Arval Service Lease Italia SpA, società che opera nel settore del noleggio a lungo termine di autoveicoli, per presunte condotte ingannevoli e aggressive. L’associazione Codici ha predisposto un’istanza di partecipazione al procedimento al fine di verificare la correttezza del comportamento della società e, al tempo stesso, tutelare i consumatori.

“Ci sono alcuni aspetti da chiarire – afferma Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – e che derivano anche dalle proteste dei consumatori. Ci riferiamo ai tempi di consegna delle auto ordinate e pagate. Si sarebbero verificati ritardi anche di mesi, nonostante i veicoli fossero presentati in pronta consegna”.

Come se non bastasse ci sarebbero stati dei ritardi nei rimborsi a fronte della risoluzione o del recesso del contratto, sarebbero state applicate penali elevate in caso di risoluzione del contratto e la gestione dei reclami e delle richieste dei consumatori sarebbe stata inadeguata. Questi sono alcuni dei motivi che hanno portato l’Antitrust ad accendere i riflettori sulla Arval Service Lease Italia SpA.


Print Friendly and PDF

TAGS