Dall’inclusione sociale all’approccio dell’atleta diversamente abile nello sport professionistico. Questi alcuni dei temi che verranno trattati nel convegno ‘Sport e disabilità’, in programma lunedì prossimo all’Auditorium del Parco del Castello dell’Aquila.

L’incontro, organizzato dal Centro universitario sportivo italiano (Cusi), in collaborazione con il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, si inserisce all’interno degli eventi collegati ai Campionati nazionali universitari (Cnu), iniziati ieri mattina nel capoluogo abruzzese con l’incontro di basket a 5 Special Olympics, presso gli impianti sportivi del Cus a Centi Colella, a cui hanno partecipato 264 paratleti psichici.

“L’augurio è che questo convegno, che vedrà relatori di livello nazionale, faccia da apripista nella cultura universitaria italiana affinché si avvii un percorso che veda protagonisti i paratleti e più in generale che veda una sinergia tra lo sport e il tema della disabilità”, ha spiegato il docente dell’Università dell’Aquila Francesco Bizzarri, presidente del Centro universitario sportivo (Cus) dell’Aquila e responsabile dell’organizzazione della rassegna sportiva nazionale.

“Siamo orgogliosi, inoltre, che per la prima volta all’interno dei Cnu, siano state organizzate anche competizioni per paratleti”, ha concluso Bizzarri.

CONVEGNO
SPORT E DISABILITA’
20/05/2019 AUDITORIUM “RENZO PIANO” L’AQUILA

8.30 – Registrazione Partecipanti

9.30 – Saluti delle Autorità

10.15 – Presentazione convegno:

  • Dott. F. Bizzarri – Università di L’Aquila – Pres. CUS L’Aquila – Staff Medico C.U.S.I.
  • Prof. A. Passacantando – Coord. Regionale Ed. Fisica USR Abruzzo

10.40 – Lectio Magistralis – Dott. G. Beltrami – Vice Presidente Nazionale Medici dello Sport-Staff Medico C.U.S.I.
Lo Sport come Riabilitazione Fisica e Mentale

11.00 Dott.ssa S.P. Banzato – Dottore in servizio sociale e sociologa della salute – PROGETTO SPIN-CUSI : SPORT PER L’INCLUSIONE

11.15 – Interventi:
Prof. M. Mazza – Responsabile Disabilità Università di L’Aquila
Disabilità Cognitive e Sport

11.30
Prof. M. Casacchia – Prof. Emerito Università di L’Aquila – Resp. Psico-Pedagogico Special Olympics AQ
L’attività motoria, lo sport e dintorni: un passaporto per la vita

11.45
Prof. C. De Palmas – Università di Sassari – Mental Coach Nazionale Tennis in carrozzina
L’Approccio dell’Atleta Diversamente Abile nello Sport Professionistico

12.00
Prof. A. Palazzotti – Vice Presidente Special Olympics Italia
Dalla selezione sportiva all’inclusione attraverso lo sport: un passo incredibile lungo 50 anni

12.15
Tavola rotonda condotta da:
Prof. G. Grecchi – Prof. Educazione Fisica, Direttore Special Olympics L’Aquila
– G. Vignale – Resp. Organizzativo Federazione Tennis in carrozzina
– Mario Valentini – Seg. Regionale Para ciclismo
– Pierpaolo Addesi – Atleta Para ciclismo
– P.Aquilio – Atleta Special Olympics
– Antonio Rotondi – Atleta Torball – Ipovedenti

13.30 Discussione
14.00 Chiusura lavori

Per informazioni rivolgersi a: info@cnu2019aq.it

Commenti

comments