Classifiche del Sole24Ore, Testa: “Passi in avanti significativi”

di Redazione | 05 Dicembre 2023 @ 16:18 | POLITICA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA –  “Mentre il candidato del Pd D’Amico e il centrosinistra abruzzese continuano a raccontare un Abruzzo che arretra e arranca, i numeri e le statistiche dimostrano esattamente il contrario e, dunque, la bontà delle politiche di rilancio e sviluppo messe in campo dal governo regionale, guidato da Marco Marsilio e dal centrodestra”.

E’ il commento del deputato di Fratelli d’Italia e segretario dell’Ufficio di presidenza della Commissione Finanze, Guerino Testa. “Dati alla mano, quelli puntualmente elaborati dal Sole24Ore sulla qualità della vita in Italia –  afferma Testa – si evince una netta crescita della nostra regione che, rispetto al 2022 fa registrare un significativo passo in avanti di tutte le province. Spicca la 41esima posizione di Pescara su scala nazionale, e prima a livello regionale, che migliora ulteriormente (+3) in termini di gradimento di vivibilità, di aumento demografico, di consumi e di offerta culturale. La qualità della vita – evidenzia il parlamentare FdI – serve a misurare il benessere della popolazione nelle sue svariate dimensioni e rappresenta una componente importante dell’attrattività di una città e di una regione. Lo sa bene la Regione di Marco Marsilio che in termini di strategie di sviluppo ha saputo dare lezioni di innovazione e lungimiranza, e lo sanno bene gli amministratori locali di centrodestra che hanno progettato piani di sviluppo volti ad offrire territori sempre più vivibili e accattivanti. Impossibile non notare – sottolinea il deputato abruzzese – la parallela crescita dell’Abruzzo e dell’Italia oggi governata da una leadership di Fratelli d’Italia e del centrodestra che in un solo anno di legislatura ha già dato ampia dimostrazione di porre al centro la qualità della vita degli italiani – con evidenza di numeri in crescita sugli occupati e sull’economia – e di come tale prerogativa rivesta un ruolo essenziale per una politica incentrata sul progresso. Un progresso verso il quale i governi Marsilio e Meloni proiettano l’Abruzzo e l’Italia, mai neanche immaginato da chi oggi resta fermo sull’arretratezza a cui li stavano relegando”, conclude Testa.


Print Friendly and PDF

TAGS