Città di Persone, Gargano: “E’ addolorante le luci spente di bar e ristoranti alle 18”

di Matilde Albani | 31 Ottobre 2020 @ 06:15 | ATTUALITA'
roberta gargano
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Continuiamo a fare  squadra e  in questo momento difendiamo le categorie più deboli – dice a Laquilablog Roberta Gargano presidente dell’associazione di promozione sociale Città di Persone, nata a L’Aquila tra residenti, commercianti e liberi professionisti che vivono e operano nel centro storico. “Cerchiamo di condurre una vita normale con tutte le precauzioni, la ratio del decreto è incomprensibile – dice la Gargano – lo scorso lockdown le vetrine lasciate accese dai commercianti hanno dato segnale di vita importante , oggi vedere alle 18  le luci spente dei bar e dei ristoranti, è addolorante”.


Print Friendly and PDF

TAGS