Circolo Tennis L’Aquila, inaugurati i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche

di Redazione | 09 Settembre 2021 @ 21:06 | SPORT
circolo tennis
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Un taglio del nastro importante, quello di oggi pomeriggio 9 Settembre al Circolo Tennis “Peppe Verna” dell’Aquila. Alla presenza di personalità importanti delle Istituzioni, della  cultura e dello sport nazionale, del Sindaco della città dell’Aquila Pierluigi Biondi e dell’Assessore regionale Guido Liris,  il Presidente del Circolo cittadino Pierpaolo Pietrucci ha inaugurato i lavori di riqualificazione e di abbattimento delle barriere architettoniche della struttura di Viale Ovidio. Un successo che arriva a 90 anni dalla fondazione del “Peppe Verna”, in un periodo che vede in continua crescita sia il comparto tecnico sportivo, che quello gestionale e amministrativo. La promozione nell’ultimo campionato in B1, la presenza di tennisti nazionali, i miglioramenti strutturali dell’impianto nel suo complesso, segnano senza dubbio il raggiungimento di obiettivi ambiziosi, che fanno ben sperare nella tenuta di una crescita costante  e di una apertura definitiva della disciplina sportiva e della sua nuova filosofia di inclusivitá alla città. Il Presidente Pietrucci ha ricordato, dopo il taglio del nastro, come sia stato importante dare una svolta in questo senso  e come ci sia stata una consonanza armonica verso tale direzione, soprattutto a livello istituzionale. 

Il Sindaco Pierluigi Biondi e l’Assessore Regionale Guido Liris hanno ribadito l’importanza di una visione sportiva e culturale moderna, in cui tutta la classe dirigente deve concentrarsi sui beni comuni, rivalutando anche lo sport e le eccellenze architettoniche e culturali presenti in città. 

 Le numerose personalità della cultura e dello sport presenti in platea sono state insignite della carica di Socio Onorario, in virtù degli incroci di vita professionale e privata di ognuno di loro con quella del Circolo cittadino Peppe Verna. Apre il momento commemorativo

Gabriele Gravina che, ribadisce il Presidente Pietrucci, non si è mai tirata indietro quando la

comunità cittadina lo ha chiamato, sia nei momenti positivi che nelle emergenze. Lo sport, secondo Gravina,  deve avere e ha la capacità di collante in una comunità. Fa parte del processo di cambiamento di cultura, che in questo periodo è fondamentale per il paese. Fare sport non è solo puntare alla vittoria,  ma vuol dire ampliare gli orizzonti della conoscenza e del sogno.  

Le cariche di Socio Onorario sono state conferite ai parlamentari emeriti Pierluigi Mantini, Giovanni Lolli e Paola Concia, che seppur bloccata a Francoforte ha inviato il suo saluto; ad Antonio Scino e Andrea Ruggeri; ai giornalisti Paolo Pacitti, Miska Ruggeri, Alessandro De Angelis; all’atleta paralimpica, giornalista e politica Giusy Versace.

Commovente la presenza di Totò Bon, cuore del Circolo e di donna Maurizia Verna, pilastro della storia della comunità sportiva, insieme alla strepitosa squadra di atleti. 

La festa si è conclusa con il travolgente spettacolo di Stefano e Marco Valeri e di Giancarlo Tiboni.


Print Friendly and PDF

TAGS