Checkmate! Ding Liren è il nuovo campione di scacchi

di Enrico M. Rosati | 06 Maggio 2023 @ 05:29 | CHECKMATE
Print Friendly and PDF

Indipendentemente da chi si sia tifato in questo mondiale, la competizione è stata storica e accesa. Ding Liren, il campione cinese, si è battuto con Ian Nepomniachtchi, il secondo in classifica mondiale e campione russo. Un face to face pieno di colpi di scena, che ha tenuto i fan attaccati allo schermo per ore e ore. Ding non avrebbe nemmeno dovuto partecipare al torneo dei Candidati, ma a causa delle azioni a supporto della guerra di Karjakin si è ritrovato tra i papabili a partecipare ai candidati.

Dopo che Magnus ha deciso di non difendere il proprio tiolo, è arrivato a sfidare a parttire dal mese scorso, ad Astana, il campione russo da sfavorito. D’altronde è difficile fronteggiare Nepo da persona che ha il favore dei media, in quanto il russo sembra essere un vero e proprio magnete di plausi. Dopo 14 partite, due delle quali hanno dato moltissime opportunità non sfruttate a Nepo, i due campioni complice la stanchezza sono arrivati a una situazione di doversi contendere il titolo in un formato rapid e poi blitz. 

Uno dei motivi per cui questo campionato verrà ricordato è la preparazione, infatti Ding Liren ha messo sul tavolo il London Opening e la difesa francese, due varianti che molto raramente vengono viste nel mondo degli scacchi principalmente a causa dei vari rischi che portano con esse. Eppure il cinese è riuscito a fare la differenza, stabilizzando la situazione dopo l’apertura e portando a casa grandi risultati. 

Alla fine, il campione è stato deciso nell’ultima partita di 4 rapid, dopo 3 patte, in cui a seguito di ore di gioco Nepo ha avuto una svista che ha compromesso la sua situazione, regalando a Ding il titolo di 17simo campione del mondo di scacchi. Un passo fondamentale per gli scacchi in cina. 


Print Friendly and PDF

TAGS