Centro Sperimentale di Cinematografia, a Roma la mostra su Mario Monicelli

di Redazione | 04 Febbraio 2021, @07:02 | ATTUALITA'
cinema
Print Friendly and PDF

Debutta lunedì 8 febbraio alla Casa del Cinema la mostra “Mario Monicelli” realizzata dal Centro Sperimentale di Cinematografia. La mostra è allestita  nelle sale della Casa del Cinema intitolate a due grandi sceneggiatori del cinema italiano come Sergio Amidei e Cesare Zavattini. Si tratta di una spettacolare galleria di immagini provenienti dall’archivio fotografico della Cineteca Nazionale, che ripercorrono passo passo tutta la storia artistica di Mario Monicelli, dagli esordi in coppia con Steno alla fine degli anni ’40 (“Totò cerca casa”) fino al film del commiato, “Le rose del deserto” (2006).

In attesa della riapertura degli spazi espositivi di Casa del Cinema sarà possibile “vedere” questa straordinaria storia artistica per immagini grazie alle riprese della mostra con la regia di Stefano Landini e agli approfondimenti su singoli momenti del cinema di Monicelli, accompagnati da un anomalo “Virgilio” come il critico Alberto Crespi che racconterà insieme al direttore della Casa del Cinema, Giorgio Gosetti e ad altri ospiti – tra i quali lo scrittore Paolo Di Paolo, autore di un saggio presente nel numero di “Bianco e Nero” dedicato a Monicelli – alcuni titoli memorabili nella filmografia del regista, da “L’armata Brancaleone” a “La grande guerra”, dagli esordi sul set alle collaborazioni con gli sceneggiatori, gli attori, i produttori, i tecnici di un cinema italiano applaudito in tutto il mondo.

Appuntamento ogni lunedì, dall’ 8 febbraio sui social network della Casa del Cinema (Facebook, Twitter, Instagram) e sui profili Facebook del Centro Sperimentale di Cinematografia e della Cineteca Nazionale, in attesa di una visita dal vivo della mostra “Mario Monicelli”.


Print Friendly and PDF

TAGS