Celebrazioni di Pasqua presiedute dal Cardinale Petrocchi in streaming

di don Daniele Pinton | 11 Aprile 2020 @ 07:01 | CREDERE OGGI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Sabato Santo 11 aprile  il Cardinale Arcivescovo dell’Aquila, Giuseppe Petrocchi, presiederà la Veglia Pasquale nella Basilica di San Bernardino da Siena alle ore 21 a porte chiuse. La Veglia sarà trasmessa in diretta su www.abruzzoweb.it e su giuliai2.sg-host.com. Come da istruzioni della Congregazione Vaticana per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti saranno rinnovate solo le Promesse battesimali e omessi gli altri riti previsti.

Domenica di Pasqua, 12 aprile alle ore 11 il Cardinale Arcivescovo presiederà la S. Messa nella Basilica di Collemaggio a porte chiuse. La Messa sarà trasmessa dall’emittente LAQTV Abruzzo e in streaming su www.aqbox.tv . le dirette saranno visibili anche sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi “Chiesa di L’Aquila”.

Domenica di Pasqua, 12 aprile alle ore 17,30 Messa “in Resurrectione Domini”, presieduta dal Can. Daniele Pinton, Vicario Urbano di L’Aquila, nella Chiesa di S. Maria del Suffragio (Anime Sante), con la proclamazione e la riflessione, prevista dalla liturgia per la sera di Pasqua, del passo del Vangelo di Luca che racconta il cammino di Gesù con i discepoli di Emmaus. In diretta su giuliai2.sg-host.com www.abruzzoweb.it.

Per quanto riguarda la Confessione si ricorda che in caso di estrema necessità l’atto di dolore perfetto, accompagnato dall’intenzione di ricevere il sacramento della Penitenza, da se stesso comporta immediatamente la riconciliazione con Dio. Se si verifica l’impossibilità di accostarsi al sacramento della Penitenza, anche il votum sacramenti, ovvero, anche il solo desiderio di ricevere a suo tempo l’assoluzione sacramentale, accompagnata da una preghiera di pentimento (il Confesso a Dio onnipotente, l’Atto di dolore, l’invocazione Agnello di Dio che togli i peccati del mondo abbi pietà di me) comporta il perdono dei peccati, anche gravi, commessi. (cfr. Concilio di Trento, Sess. XIV, Doctrina de Sacramento Paenitentiae, 4 [DH 1677]; Congregazione per la Dottrina delle Fede, Nota del 25 novembre 1989; Catechismo della Chiesa Cattolica, nn. 1451-1452).


Print Friendly and PDF

TAGS