Celano, 30 persone rinviate a giudizio per associazione a delinquere finalizzata allo spaccio

di Redazione | 27 Dicembre 2020 @ 13:21 | CRONACA
carabinieri
Print Friendly and PDF

CELANO  – Ventitré marocchini e sette italiani sono stati rinviati a giudizio per associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. L’udienza davanti al tribunale dell’Aquila, in composizione collegiale, è fissata per il prossimo 9 marzo.

I fatti contestati risalgono al 2012 quando gli imputati, nelle zone di Luco dei Marsi, Celano, Trasacco e San Benedetto dei Marsi, cedevano un quantitativo di circa due chili e mezzo di droga. Un giro d’affari  di circa 70 mila euro. Uno degli italiani, è accusato anche di sfruttamento della prostituzione. 

 


Print Friendly and PDF

TAGS