Catia, 50 cm di capelli a chi ne ha più bisogno

" Non sono finiti nel cestino, ma ad una donna in un momento delicato"

di Matilde Albani | 25 Aprile 2021 @ 06:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La donazione non riguarda solo sangue, midollo e organi. Catia Nurzia, onicotecnica di Arischia, ha voluto tagliare i suoi lunghi capelli, 50 centimetri naturali e mai trattati, per donarli all’associazione Tricostarc  e farli diventare una parrucca per chi in questo momento deve affrontare un percorso oncologico.

Alessandro Conversi , fondatore della scuola I Parrucchieri Academy, ha diviso i capelli di Catia  in sei ciocche e ha iniziato a tagliare. “Mi sono emozionata perchè sapevo che non finivano nel cestino – ha detto –  ma che avrebbero aiutato donne in un percorso difficile”.  Vediamo.


Print Friendly and PDF

TAGS