Castelvecchio Subequo (AQ), D’Alfonso: “Interrogazione parlamentare su caso pluriclasse”

di Redazione | 10 Aprile 2024 @ 17:22 | POLITICA
luciano d'alfonso
Print Friendly and PDF

ROMA – “Presenterò un’interrogazione parlamentare sul caso della scuola media di Castelvecchio Subequo, dove dal prossimo settembre dovrebbe partire una pluriclasse comprendente la prima e la terza media. Una decisione che la dirigente scolastica è stata costretta a prendere a causa del numero ridotto di alunni iscritti: 6 in prima, 16 in seconda e 12 in terza”.

Così, in una nota, il deputato Pd Luciano D’Alfonso che spiega – Il problema sta a monte: la norma prevede un minimo di iscrizioni, ma non si può equiparare un territorio montano a quello di una città in pianura, dunque occorre una modifica legislativa per introdurre una deroga a favore delle aree interne. Ed è proprio su questo punto che mi impegnerò attraverso un atto di sindacato ispettivo che – partendo dal caso particolare – accenda un faro su un tema che è di carattere nazionale. È impensabile infatti riunire in un’unica classe ragazzi che sono appena entrati nella scuola secondaria di primo grado e altri che ne stanno uscendo. Questo equivale a stravolgere i programmi scolastici e imporre una coabitazione forzata tra fasce di età che hanno esigenze molto diverse.

Bene hanno fatto i familiari degli studenti e i sindaci della Valle Subequana a levare la loro voce per far sentire il loro malcontento verso una situazione che non può assolutamente restare così. Le aree interne meritano un’attenzione particolare, non possono essere trattate alla stessa stregua delle comunità metropolitane. Noi saremo al loro fianco affinché non siano considerate ‘un mondo a parte’” -conclude D’Alfonso.


Print Friendly and PDF

TAGS