Castello, Collemaggio, Parco del Sole: avviso per tre ambulanti con cargo bike

di Alessio Ludovici | 16 Aprile 2021 @ 06:00 | AMBIENTE
cargo bike
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – L’amministrazione comunale si prepara alla bella stagione – arriverà mai? – e lo fa anche con un avviso per una manifestazione di interesse per tre chioschi da installarsi nel Parco del Castello, nel Piazzale di Collemaggio e al Parco del Sole. Si tratta di chioschi ambulanti e, specifica l’Ente, in funzione in specifici orari e da svolgersi attraverso cargobike. 
Il Comune è quindi intenzionato a consentire, temporaneamente, la vendita e somministrazione di alimenti e bevande in forma itinerante all’interno di questi tre punti molto affollati della città. La manifestazione di interesse ha lo scopo di comunicare all’Ente la disponibilità a fornire tale attività commerciale.

In ognuna delle aree sarà consentito l’ingresso e circolazione di un titolare di autorizzazione per il commercio itinerante su aree pubbliche. Questa è svolta esclusivamente mediante “cargo bike”, o comunque veicoli non a motore termico, ma muscolare od elettrico. E’ vietato dunque l’utilizzo di generatori elettrici.
Il periodo di esercizio dell’attività sarà dal 15 maggio al 30 settembre 2021. L’orario giornaliero previsto è dalle ore 10,00 alle ore 20,00, compatibilmente con le disposizioni vigenti conseguenti alla crisi pandemica.

Ulteriore condizione, specifica sempre il Comune, è che gli stessi “vendano o somministrino bevande non alcoliche, alimenti in genere, compreso gelati e dolciumi vari.”
In caso di domande superiori ai posti il Comune procederà ad una selezione sulla base delle seguenti preferenze: L’utilizzo “di prodotti alimentari ottenuti dalla lavorazione di materie prime a filiera corta e “made in Italy”. L’utilizzo di “materiali e contenitori compostabili e “plastic free”.
L’utilizzo di cargo bike con caratteristiche di stile in linea con l’ambiente naturale ed architettonico circostante.

Le manifestazioni di interesse vanno inviate, utilizzando lo schema presente nell’avviso, all’indirizzo [email protected] entro le ore 18,00 del 28
aprile 2021. 


Print Friendly and PDF

TAGS