Castel del Monte: si cerca sistemazione per 60 tra gatti e cani dopo la morte del giovane proprietario

di Redazione | 05 Luglio 2024 @ 15:50 | CRONACA
gatti
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Castel del Monte piange la morte di Bernardino Cenci, giovane fotografo e pittore, nato a Roma e che aveva scelto di vivere comune aquilano. Cenci si occupava personalmente di circa 22 cani e oltre 40 gatti, e viveva in roulotte sul terreno di sua proprietà.

Tanti i messaggi di cordoglio e tristezza sulla sua pagina Facebook….“Amico testone, mi mancheranno tanto i tuoi consigli, i tuoi pensieri, le tue foto, i tuoi filmati…Son sicura che ovunque ti trovi, avrai un posto speciale, amico mio. E spero tanto che i tuoi amici troveranno una sistemazione come avresti voluto”,  “Un’ anima pura, sicuramente diversa. Mi mancherà ogni giorno che vivrò. La vita è profondamente ingiusta. Povera anima, mi resterai sempre nel cuore. Perdona chi non ti ha capito”

L’associazione Animali alla riscossa ha lanciato un appello, per trovare una sistemazione ai suoi cani e gatti che dopo la morte dell’uomo.

“Come sappiamo – scrive l’associazione – i canili della provincia per la maggior parte sono sovraffollati, difficilmente raggiungibili e visitabili dai volontari, che sempre più spesso hanno difficoltà ad interagire con gli animali presenti. Quello che serve sono persone anche sul posto che siano disposte ad accudirli o offrire stalli temporanei. Nel frattempo li conosceremo e potremo cercare per loro adozione o una soluzione migliore rispetto all’abbandono”.

Per offrire stallo o aiuto mandare una email all’associazione animali alla riscossa odv l’aquila  aarlaquilaodv@gmail.com


Print Friendly and PDF

TAGS