Cassa Integrazione, Marrelli (Cgil): ancora 7.000 persone non pagate

di Matilde Albani | 16 Maggio 2020 @ 06:05 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Anche se qualcosa si sta muovendo ci sono ancora 7.000 persone in provincia dell’Aquila senza cassa integrazione”, racconta a Laquilablog, Francesco Marrelli, segretario provinciale della Cgil.

“I lavoratori non possono pagare i ritardi della politica, perché la condizione di estrema difficoltà è stata causata dai ritardi della Regione Abruzzo. In questi giorni si stanno pagando nella media circa 15 giorni, pochi spiccioli rispetto ai bisogni di intere famiglie. Le domande istruite dalla Regione -, dice Marrelli -, che poi vanno all’Inps, hanno bisogno di un’immediata accelerazione per il relativo pagamento. Non sono possibili anticipazioni da parte delle aziende e solo Inps può disporre i pagamenti delle spettanze. I soldi nel portafoglio dei lavoratori, comunque non arriveranno prima di  20 giorni – 1 mese”.

 


Print Friendly and PDF

TAGS