Caso Quaglieri, via libera dalla giunta delle elezioni. Astenuta la minoranza

di Alessio Ludovici | 17 Aprile 2024 @ 06:00 | POLITICA
liste
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Si è riunita ieri mattina la Giunta delle elezioni del neoeletto consiglio regionale abruzzese. Ne fanno parte i capigruppo del consiglio. Dall’organismo è arrivato il via libera alle cinque surroghe “scattate” dopo le nomine della giunta. I nomi dei “surroganti”, i primi degli eletti dei listini provinciali di elezione, sono: Carla Mannetti per la Lega (Circoscrizione L’Aquila), al posto di Emanuele Imprudente; Marilena Rossi per Fratelli d’Italia (Circoscrizione Teramo), al posto di Umberto D’Annuntiis; Maria Assunta Rossi per Fratelli d’Italia (Circoscrizione L’Aquila), al posto di Mario Quaglieri; Antonietta La Porta per Forza Italia (Circoscrizione L’Aquila), al posto di Roberto Santangelo; Francesco Prospero per Fratelli d’Italia (Circoscrizione Chieti), al posto di Tiziana Magnacca.

Sulla surroga di Maria Assunta Rossi si è però astenuta l’opposizione. “Siamo intervenuti, come minoranza, – ha spiegato Erika Alessandrini del Movimento Cinque Stelle – esprimendo l’astensione per uno dei nomi, per permettere il completamento dell’istruttoria dell’esposto all’Anac e alla Corte dei Conti, con cui si è chiesto di valutare la compatibilità del consigliere Quaglieri al ruolo di assessore, e di conseguenza la validità della sua relativa surroga”.

Sempre nella mattinata di ieri l’esordio della Conferenza dei Capigruppo per calendarizzare i primi lavori consiliari. Il primo consiglio, in cui ci sarà anche la presa d’atto delle surroghe, è previsto per martedì 23 aprile. La bozza dell’ordine del giorno visionata dai Capigruppo, prevede anche la presentazione delle linee programmatiche di governo da parte del Presidente della Giunta.

Oggi, nel corso della riunione dell’Ufficio di Presidenza, si procederà all’atto di proclamazione dei Consiglieri surroganti, sarà come anticipato il Consiglio regionale del 23 aprile a confermare le surroghe. I cinque nuovi Consiglieri entreranno ufficialmente in carica dal giorno dopo la seduta.

Intanto è toto commissioni. Diversii nomi in corsa per le cinque commissioni ordinarie dell’assemblea legislativa regionale. Per Fratelli d’Italia ci sarebbero Campitelli, Gatti e D’Addazio, per Forza Italia i consiglieri Di Matteo e La Porta, mentre per la Lega D’Incecco e Mannetti.


Print Friendly and PDF

TAGS