Casalbordino, esplosione in una fabbrica di munizioni: tre vittime

di Redazione | 22 Dicembre 2020 @ 09:27 | CRONACA
Print Friendly and PDF

CASALBORDINO – Un’esplosione in una fabbrica di fuochi d’artificio si sarebbe verificata poco  fa a Casalbordino, presso l’azienda Esplodenti Sabino. Secondo le prime informazioni ci sono vittime: sarebbero almeno tre quelle accertate al momento. Sul posto il 118, anche con l’elicottero decollato da Pescara, Vigili del Fuoco e Carabinieri.

Le reazioni

” Sono profondamente rattristato nell’apprendere dell’esplosione avvenuta a Casalbordino presso la Esplodenti Sabino, fabbrica di fuochi d’artificio. Giunga il mio messaggio di cordoglio alle famiglie per la perdita dei propri cari”. Lo dichiara Luigi D’Eramo, deputato e segretario Lega Abruzzo.

 
“L’esplosione avvenuta nel pomeriggio a Casalbordino, a seguito della quale hanno perso la vita diverse persone e altre sono rimaste ferite, rappresenta una notizia tragica, che ci lascia sgomenti e che apre una grave ferita nel nostro territorio. Siamo in stretto contatto con le autorità per conoscere l’evoluzione degli interventi e per poter dare il nostro pieno supporto agli operatori presenti sul posto. In questo momento di grande dolore, intendo esprimere tutta la vicinanza del gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle alle famiglie delle vittime e all’intera comunità”. Lo afferma il capogruppo M5S in Regione Abruzzo Sara Marcozzi.

“Sono profondamente addolorato per la tragedia che ha colpito ieri pomeriggio Casalbordino , in Abruzzo. Mi stringo alle famiglie delle vittime, alle quali esprimo sincero cordoglio. Non ci sono parole di fronte ad un così grave lutto. Seguo l’evolversi della situazione passo passo, auspicando che sia fatta rapidamente piena luce sul drammatico evento”. Così Massimo Casanova, europarlamentare Lega sulla tragedia avvenuta in Abruzzo.

 
 
 

Print Friendly and PDF

TAGS