Caro energia, Cococcetta: “Moratoria sui distacchi”

La proposta: "Ci rivolgiamo ai parlamentari eletti nei nostri territori e di tutta Italia, chiedendo che si prenda seriamente in considerazione la possibilità di attuare una moratoria di almeno sei mesi nei confronti dei distacchi c

di Redazione | 07 Ottobre 2022 @ 09:17 | POLITICA
caro bollette
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “L’attuale congiuntura economica ci impone di condurre una serie di riflessioni che ci permettano di trovare soluzioni pratiche che possano risolvere le problematiche della cittadinanza nella sua più ampia accezione. Il caro energia è una di quelle tematiche su cui attualmente la nostra nazione si sta diffusamente interrogando con una molteplicità di visioni e sulla quale anche noi, con il senso di responsabilità che sempre ci ha contraddistinto in questi anni di amministrazione, vogliamo dare un nostro fattivo contributo”.

A scriverlo in una nota è la consigliera comunale e capogruppo di ‘L’Aquila futura’ Laura Cococcetta

“Ci rivolgiamo ai parlamentari eletti nei nostri territori – scrive Cococcetta – , ma più in generale a quelli di tutta Italia, chiedendo che si prenda seriamente in considerazione la possibilità di attuare una moratoria di almeno sei mesi nei confronti dei distacchi che potrebbero mettere in atto le società di distribuzione di luce e gas a seguito di esose bollette non pagate. Lo chiediamo tanto per i singoli cittadini quanto per le aziende e le attività economiche che, a vario titolo, si stanno ritrovando adesso, ed ancor di più ciò accadrà nei prossimi mesi, a far fronte a bollettazioni molto onerose e ben maggiori rispetto agli anni passati. Una moratoria di almeno sei mesi potrebbe permettere al sistema di non collassare su se stesso, dando la possibilità al parlamento di varare gli opportuni provvedimenti a seguito di più ampie e ponderate riflessioni, ed evitando la chiusura repentina di migliaia di attività economiche che contribuirebbe all’insorgere di una gravissima e pericolosa recessione economica diffusa.” 

 


Print Friendly and PDF

TAGS