Carne a rischio per arrosticini, Nas scoprono macello busivo

Nell'Aquilano, divieto di movimentazione di migliaia di capi tra ovini e bovini

di Redazione | 11 Maggio 2022 @ 09:04 | CRONACA
Print Friendly and PDF

PESCARA – Un laboratorio di sezionamento carni completamente abusivo, con locali e attrezzature, in precarie condizioni igienico-sanitarie e strutturali, che venivano impiegati per la lavorazione e la produzione di arrosticini, i tipici spiedini abruzzesi.

Lo hanno scoperto nelle campagne di Penne , i Carabinieri del Nas di Pescara, che hanno sottoposto a vincolo sanitario oltre 150 chili di carni fresche lavorate.

L’attività rientra nell’ambito di controlli eseguiti su insediamenti zootecnici e stabilimenti di macellazione abruzzesi, che nell’Aquilano hanno portato a disporre il divieto di movimentazione di migliaia di capi tra ovini e bovini.


Print Friendly and PDF

TAGS