Carenza idrica, D’Incecco (Lega): “Pronti i contributi per chi acquista e installa impianti autoclave”

di Redazione | 28 Giugno 2024 @ 16:44 | POLITICA
AUTOCLAVI
Print Friendly and PDF

PESCARA – “Cercare di limitare i disagi causati dalla carenza idrica, che purtroppo anche quest’anno si stanno facendo sentire, attraverso l’erogazione di contributi a fondo perduto per l’acquisto e installazione di impianti autoclave negli edifici residenziali che ne sono sprovvisti. È uscito il secondo avviso pubblico, dopo quello di marzo, per poterli ottenere. Le domande vanno presentate entro il 31 agosto”. Ad annunciarlo è il capogruppo della Lega in Regione e presidente della prima commissione Bilancio, Vincenzo D’Incecco. “Le famiglie abruzzesi hanno oggi questa possibilità grazie ad un progetto di legge (22/08/2022 n.26), proposto dalla Lega e approvato in Consiglio regionale nella scorsa legislatura. Il progetto, finanziato con oltre 850 mila euro, aveva e ha come obiettivo anche quello di promuovere l’adeguamento e l’innovazione tecnologica del patrimonio residenziale esistente realizzato prima del 1990 e naturalmente garantire ai cittadini una ottimale condizione igienico-sanitaria, potendo contare sempre, e soprattutto nel periodo estivo con le alte temperature, sull’afflusso idrico. Nel dettaglio – aggiunge D’Incecco – è previsto un contributo a fondo perduto, erogato da Ersi, tra i 250 euro e i 1.500 euro per ciascun edificio idoneo. Attraverso questa iniziativa, figlia dell’ascolto del territorio, vogliamo dare un sostegno concreto alle famiglie abruzzesi, a cui l’acqua non deve mai mancare”.

Tutte le informazioni sull’avviso pubblico si possono trovare su https://www.ersi-abruzzo.it/2024/06/26/2-avviso-pubblico-per-lerogazione-di-contributi-a-fondo-perduto-destinati-allacquisto-ed-allinstallazione-di-impianti-autoclave-scadenza-31-08-2024/


Print Friendly and PDF

TAGS