“Capodogli, gabbieri, sirene e altre ballate del mare” di Siranni domani a “I cantieri dell’immaginario”

di Redazione | 13 Luglio 2021 @ 11:33 | EVENTI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Per I Cantieri dell’Immaginario 2021, il festival promosso dal Comune dell’Aquila con la Direzione Artistica del M° Leonardo De Amicis, il Teatro Stabile d’Abruzzo, in collaborazione con Spazio Rimediato, presenta mercoledì 14 Luglio 2021, ore 21.30, Scalinata di San Bernardino, CAPODOGLI, GABBIERI, SIRENE E ALTRE BALLATE DEL MARE di Federico Sirianni, con Federico Sirianni, canzoni, voce, chitarra e pianoforte, Stefano Barbati, chitarre, Marco Di Blasio, fisarmonica, glockenspiel, toy piano, Nicola Di Camillo, contrabbasso.

Cos’è un gabbiere? Un gabbiere è il marinaio che si occupa di tutto il sistema delle vele di una nave, è quello che passa la maggior parte del tempo di navigazione sull’albero più alto, è quello che vede le cose, la terra, i banchi di pesce, i capodogli, i naufraghi, prima degli altri.

Il gabbiere Maqrollè il protagonista della saga letteraria dello scrittore colombiano Alvaro Mutis, è il testimone dell’incollocabilità, è l’Ulisse che, arrivato a Itaca, decide comunque di imbarcarsi di nuovo e riprendere il viaggio, “per la sola ragione del viaggio” come cantava Fabrizio De Andrè.

In questo spettacolo di narrazione e canzoni, Maqroll è al timone di un vecchio cargo mercantile (il cosiddetto “tramp steamer”) per raccontare la condizione esistenziale dell’uomo, vista come un lungo viaggio per mare; un viaggio in cui i grandi personaggi della letteratura marina (il capitano Achab di Melville, il pescatore Santiago di Hemingway, gli ammutinati del Bounty, l’albatro ucciso dal vecchio marinaio di Coleridge) s’incrociano sulle rotte più pericolose, tra tempesta e bonaccia, tra venti avversi e mostri marini.

Ingresso libero, con prenotazione obbligatoria tramite botteghino online sul sito www.cantieriimmaginario.it

Federico Sirianni


Print Friendly and PDF

TAGS