Cantieri dell’Immaginario, la soddisfazione del sindaco Biondi

di Redazione | 24 Luglio 2023 @ 15:54 | EVENTI
Cantieri dell'Immaginario
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Cantieri dell’Immaginario, la soddisfazione del sindaco Biondi – “Ci stiamo avviando alle ultime giornate di spettacolo dei Cantieri dell’Immaginario 2023. Un’edizione partecipata, che ha ritrovato la scalinata di San Bernardino, per cui tutte le nostre istituzioni culturali hanno impiegato grandi sforzi e impegno. Anche in questa settimana che si apre, saremo conquistati dai grandi nomi del panorama nazionale. Sono estremamente soddisfatto dell’entusiasmo degli aquilani intorno alla nostra estate d’arte: ripaga l’Amministrazione comunale dell’impegno economico, logistico e organizzativo. Stiamo rinascendo tutti insieme”.

Così il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, in un primo breve bilancio sull’edizione in corso de “I Cantieri dell’Immaginario”, la manifestazione promossa dal Comune del capoluogo abruzzese in collaborazione con gli enti del territorio, che vede tra i protagonisti artisti di caratura nazionale ed internazionale, in un cartellone di 36 eventi di musica, teatro e danza, dal 3 luglio al 5 agosto. Il primo cittadino interviene ad una decina di giorni dal termine della kermesse e all’inizio di una settima importante.

C’è grande attesa per gli ospiti dei prossimi giorni: Giorgio Panariello e Marco Masini, l’inedita coppia artistica che sta riempiendo i teatri di tutta Italia, con il loro spettacolo già sold out, il cantautore Morgan con il suo viaggio nel mondo grande musica italiana e dei grandi interpreti, e l’attore Giorgio Pasotti che, insieme a Beatrice Venezi e l’orchestra de I Solisti Aquilani, omaggerà Gabriele D’Annunzio, in occasione dei 160 anni dalla nascita.

Allo spettacolo “Panariello VS Masini”, presentato dal Teatro Stabile d’Abruzzo e da Friends & Partners, assisterà un pubblico di 1.400 spettatori: l’appuntamento è per domani, martedì 25 luglio, alla Scalinata di San Bernardino, alle ore 21,30.

Uno strano incontro fra due amici che non hanno assolutamente niente in comune se non uno sguardo attento sulla vita con due modi diversi di raccontarla. In scena i due artisti si incontrano e si scontrano in una sfida fra battute e canzoni. 

“È da tempo che sentivo l’esigenza di inserire un po’ di musica nel mio nuovo show e sono contento che, fra tanti cantanti a cui ho chiesto di far parte del mio spettacolo, Marco sia stato l’unico che ha detto sì… E questo me lo ricorderò per tutta la vita”, le parole di Panariello alle quali fanno seguito quelle di Masini: “Ringrazio Giorgio per aver accettato l’invito nel mio spettacolo, così mi dà modo di riposare la voce e fa due battute fra una canzone e l’altra”.

Torna nel capoluogo abruzzese anche Morgan, il cantautore ex leader dei Bluevertigo, che, accompagnato da Angelo Valori & la Medit Orchestra, il prossimo 28 luglio, alla Scalinata di San Bernardino, alle ore 21,30, porterà in scena la ‘Musica’ che è spettacolo in sé, improvvisato e unico, irripetibile.

Nel concerto, presentato dall’associazione New Sound & Beyond”, il musicista-performer-narratore-interprete-musicologo-polistrumentista ripercorrerà momenti di “Stramorgan”, la trasmissione televisiva trasmessa da RaiDue nella quale ha raccontato il sublime mondo della grande musica italiana e dei grandi interpreti. Durante le 4 serate televisive Morgan ha creato interessanti parallelismi tra Domenico Modugno e Elvis Presley, Umberto Bindi e Freddie Mercury, Franco Battiato e Brian Eno ma anche tra Lucio Battisti e David Bowie. Con la stessa genialità si esibirà live, sviscerando il senso di ogni brano, di ogni composizione, di ogni nota, di ogni singola parola accompagnando per mano il pubblico e portandolo nella magia delle canzoni, rendendolo protagonista di storie che hanno donato grandi emozioni.

Altro appuntamento imperdibile quello previsto domenica 30 luglio, sempre alla Scalinata di San Bernardino alle 21,30, con “Io Ti Veglierò. Io ti Proteggerò. D’Annunzio, le donne, dalla vita all’arte tra musica, poesie, lettere e prose”, l’omaggio al Vate in occasione del 160esimo anniversario della sua nascita.

Lo spettacolo si propone di stabilire un nesso, di proporre una suggestione, un percorso tra opere e vita del sommo poeta abruzzese, mettendo in risalto la figura femminile con poesie, pagine di prosa, lettere reali scritte da D’Annunzio e attraverso le musiche di compositori che hanno ispirato e influenzato la sua arte e la sua poetica. A dar voce al Poeta, ai suoi personaggi, alle sue muse, ai suoi tormenti e alle sue parole, è Giorgio Pasotti, attore ma anche direttore artistico del Teatro Stabile d’Abruzzo, nell’ambito di una collaborazione inedita tra L’Aquila e i suoi Solisti Aquilani, Taormina Arte e il Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera. Le musiche saranno eseguite dai Solisti Aquilani diretti da Beatrice Venezi.

Il programma della settimana

La quarta settimana del festival si apre con un doppio appuntamento dedicato alla danza.

Il gruppo E-motion presenta, stasera 24 luglio, Auditorium del Parco, ore 19,00, gli spettacoli “A_way” e “Riti di passaggio”. Nel primo, una produzione Fondazione Egri per la Danza con le coreografie di Raphael Bianco, si vuole “dare corpo alle sensazioni di questo periodo di guerra vicina, soprattutto per l’attesa snervante di chi inerme si è trovato sull’orlo di un abisso, davanti al bivio delle scelte, partenza o resistenza, trovare un modo per vivere o per andare via come il suggerisce il gioco di parole inglese (a_way)”.

“Riti di passaggio”, concept, coreografia e regia di Paola Sorressa, invece, si ispira alla sacralità di tutti quei momenti che segnano il passaggio alle diverse fasi esistenziali o scandiscono l’evoluzione stessa dell’individuo in questa Vita terrena fino al passaggio a nuove dimensioni.

La serata di oggi prosegue, sempre con la danza, alla Scalinata S. Bernardino, ore 21,30, con il balletto più amato del repertorio classico “Il Lago dei Cigni”, presentato dal Teatro dei 99.

In scena un corpo di ballo di ben 30 danzatori e due primi ballerini del “Nuovo Balletto Classico”, erede della prestigiosa compagnia fondata da Marinel Stefanescu e dall’ex-étoile Liliana Cosi, che sarà presente alla serata. I danzatori incanteranno il pubblico trasportandolo nelle magiche atmosfere realizzate dai coreografi Marius Petipa e Lev Ivanov sulle famosissime musiche di Ciaikovskij.

Lo spettacolo sold out “Panariello VS Masini”, presentato dal TSA e Friends & Partners, andrà in scena domani martedì 25 luglio ore 21,30 alla Scalinata San Bernardino. 

Il progetto “Abruzzo poetico”, presentato dal Teatro Zeta, mercoledì 26 luglio, Auditorium del Parco, ore 19,00, renderà omaggio alla grande arte della parola attraverso la forza lirica e straordinaria dei più grandi scrittori della terra d’Abruzzo. Il recital-concerto è basato sui testi di Gabriele D’Annunzio, Ennio Flaiano, Ignazio Silone, con una composizione teatrale a più voci, di cui sono protagonisti grandi nomi del teatro italiano: Mariano Rigillo e Cicci Rossini a cui si aggiunge il contributo di Manuele Morgese. Un valore aggiunto viene dato grazie alla musica eseguita dal vivo da Fabrizio De Melis al violino e alla viola e di Alessio Scialò al pianoforte.

Giovedì 27 luglio, ore 21,30 la Scalinata San Bernardino si accenderà con la grande musica di Ludwig Van Beethoven e la sua celebre “Sinfonia n. 9”, una grandiosa architettura sonora nella quale il compositore esprime il proprio genio facendo convivere stile operistico e musica militare, esotismi e scrittura polifonica tipica della musica sacra. Il concerto, promosso dall’Istituzione Sinfonica Abruzzese, vedrà sulla scena 150 artisti tra i quali, professori stabili dell’Orchestra dell’ISA, brillanti allievi del Conservatorio Statale di Musica “A. Casella” dell’Aquila e giovani stelle della lirica italiana: il soprano Sara Rossini, il contralto Cecilia Bernini, il tenore Riccardo della Sciucca e il basso Rocco Cavalluzzi. Sul palco, inoltre, dirette dal M° Ettore Maria Del Romano, anche il Coro dell’Accademia di Pescara e la Corale Novantanove dell’Aquila.

Le ultime due serate della settimana, venerdì 28 e domenica 30 luglio, Scalinata di San Bernardino, ore 21,30, come si è detto, sono dedicate rispettivamente al concerto presentato da New Sounds & Beyond “Stramorgan live” con il poliedrico Morgan accompagnato da Angelo Valori & Medit orchestra, e allo spettacolo promosso da I Solisti Aquilani “Io ti veglierò. Io ti proteggerò. Omaggio a Gabriele D’Annunzio a 160 anni dalla nascita” con Giorgio Pasotti voce recitante, Beatrice Venezi direttore e I Solisti Aquilani.

 


Print Friendly and PDF

TAGS