Campionati studenteschi a Pescara, prime medaglie per gli abruzzesi

di Redazione | 01 Giugno 2022 @ 08:13 | SPORT
campionati studenteschi
Print Friendly and PDF

PESCARA –  Arrivano le prime medaglie nei partecipanti agli studenteschi di Pescara. E c’è anche tanto Abruzzo sul podio dello Stadio Adriatico. Nelle varie specialità paralimpiche Federico Scodavolpe si è laureato campione d’Italia, negli 80 mt, categoria cadetti Dir. Lo studente dell’IC7 di Pescara, diretto dalla ds Rossella Di Donato, con il tempo di 11,05, ha battuto al fotofinish il bresciano Sane Mohammed. Per quanto riguarda il lancio del peso, invece, l’allieva Lucia Ginevra Marinucci, del Liceo Artistico Musicale e Coreutico del Misticoni-Belisario di Pescara, ha conquistato la medaglia d’oro con 8,45 mt, superando Neh Gift Nebasi con 7, 78 mt e Pasqualina Ruggero con 6,63.

La mattinata, poi, ha regalato, alla rappresentativa abruzzese, quattro finali:

Federica Giorgetti, 100 ostacoli, categoria allieve, del Liceo classico Gabriele d’Annunzio Pescara;

Mino Di Carlo, salto in lungo maschile, categoria allievi, con la prestazione di 6,10. Istituto Pascal Teramo;

Serena Quintiliani, del Liceo Artistico Chieti, che ha vinto la batteria di semifinale 1000 metri, categoria allieve con 2’57”58;

Diego D’Annunzio, Villa Verrocchio Montesilvano, nei 1000 metri, categoria cadetti.

In finale del salto in alto cadetti, Simone Ottaviani, dell’istituto Capograssi Sulmona, ha conquistato la medaglia d’argento con 1,70 di altezza superata.

Per la pescarese Federica Giorgetti del liceo classico d’Annunzio, alla fine è arrivata un’onorevole medaglia d’argento complice anche una grande prestazione della Triestina Chiara Grio.

La Finale Nazionale dei Campionati Studenteschi di Pescara, dopo le prime giornate, ha messo subito mostra la tenuta di alcuni atleti di vertice. E’ il caso di Alice Pagliarini (Liceo Nolfi Apolloni – Atletica Fano), appena tornata da Bressanone, reduce dal secondo posto sui 100 del Brixia Meeting con 11”79, (Liceo Nolfi Apolloni – Atletica Fano) ha fatto vedere la sua forza liquidando la pratica batterie con 12”16 (v. – 0,8). Sui 100 Allievi il miglior tempo lo ha fatto segnare il piemontese Lorenzo Vera (ISS Umberto I – Atletica Saluzzo), con 11”20 (v. + 0,9), anche lui reduce dal Brixia con 11”02. Sugli 80 Cadette una classe 2009 (categoria Ragazze), Kelly Ann Maevane Doualla Edimo (ICS Morzenti – Fanfulla Lodigiana) si è presentata con un clamoroso 10”00 in batteria (v. 0,0). Per quanto riguarda gli abruzzesi, secondo tempo di qualificazione alla semifinale dei 100 ostacoli di Federica Giorgetti (LCG D’Annunzio Pescara – Aterno Pescara) con 15”08. Qualificati in finale altri abruzzesi: nell’alto Cadette la classe 2009 Carola Pietrangelo (IC Cepagatti – Tethys Chieti) con 1,40, nel lungo Cadette Chiara Terzilli (D’Alessandro Teramo – Atletica Teramo) con 4,70, nell’alto Cadetti , appunto Simone Ottaviani (Mazzini Capograssi Sulmona – Serafini Sulmona) 1,53.

Attesa per la giornata di domani che vedrà concludersi l’intero calendario delle gare: nei 1000 mt tutte le categorie: Allieve, Allievi, Cadette e cadetti si disputeranno il gradino più altro del podio. Nel salto in lungo a giocarsela saranno cadetti e allievi. Per il salto in alto alleve e allievi si contenderanno il primo posto. Nei 100 mt la competizione riguarderà solo alleeve e allievi.

Vortice per le cadette. Nei 100 mt per i paralimpici concorreranno solo allieve e allievi. Sarà la staffetta a chiudere i giochi con la partecipazione di tutte e 4 le categorie.

Una manifestazione voluta dall’Ufficio sport della Direzione per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione del MIUR, in collaborazione con CONI, CIP, FIDAL e SPORT E SALUTE, sapientemente organizzata dall’Ufficio scolastico regionale di Educazione fisica Abruzzo, diretto da Antonello Passacantando.

Di seguito si ripropone il programma studente per le finali nazionali dei giochi di atletica leggera.

mercoledì I giugno

– Gare Finali dalle ore 8.30 alle 13.00

– Visita culturale in città dalle 16.00 alle 19.00

Giovedì 2 giugno

– ritorno in sede

Il programma della manifestazione potrà subire variazioni. Tutti i risultati sono pubblicati su www.fidal.it in tempo reale.


Print Friendly and PDF

TAGS