Calcio, Polisportiva Dilettantistica Unione Aquilana: “Nessun campionato a rischio”

di Redazione | 20 Agosto 2020 @ 12:48 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “A seguito di una conferenza stampa e di una serie di articoli che hanno coinvolto la nostra Associazione Sportiva, Ci sentiamo di tranquillizzare tutti gli sportivi e i simpatizzanti del calcio femminile comunicando che il Campionato dell’Unione Aquilana non è assolutamente a rischio”.

Lo comunica la Polisportiva Dilettantistica Unione Aquilana dopo le dichiarazioni rilasciate dal mister dimissionario Fabrizio Di Marco e la capitana Alessandra Berardi: “Siamo un gruppo affiatato e non potevamo proseguire la nostra attività in campionato senza Luciano Di Giacomo, una delle colonne portanti della squadra”.

“L’uscita per dimissioni da parte dell’ex allenatore e da parte dell’ex accompagnatore non influiranno minimamente sui programmi presenti e futuri della nostra Associazione- spiega la Polisportiva – . Da diversi mesi abbiamo intrapreso un percorso dì crescita organizzativa, sia sotto l’aspetto tecnico che gestionale, intrattenendo rapporti di collaborazione con diverse realtà sportive del territorio, in primis con L’Aquila Soccer School“. 

“Nella disponibilità, nella serietà e nella capacità professionale e personale di Maurizio lanni e Fabrizio Rossi abbiamo trovato le risposte a tutte le esigenze tecniche ed economiche evidenziate dalle ragazze, andando incontro, di riunione in riunione, alle loro esigenze di ridurre i costi, completare l’abbigliamento tecnico, migliorare le trasferte e in ultimo un campo in sintetico su cui giocare. Assecondate in tutto.  Se da un lato valutiamo positivamente l’attaccamento nei confronti dell’ex allenatore e dell’ex accompagnatore dimostrato dalle ragazze, dall’altro non possiamo che evidenziare che quanto dichiarato in conferenza stampa dalle ragazze Ora speriamo che qualche società disposta ad appoggiare la nostra realtà sportiva mettendo a disposizione impianti dove poterci allenare,  serva soltanto ad offrire la possibilità di far uscire allo scoperto la o le società che da qualche mese stanno cercando di appropriarsi impropriamente dell’Aquilana”, aggiunge la Dilettantistica Unione Aquilana.

“Siamo sicuri – continuano i membri della Polisportiva –  che a breve usciranno i salvatori della Patria che per amore verso la città, per passione verso il calcio, per solidarietà verso le ragazze si offriranno di supportare le richieste dell’ex allenatore, dell’ex accompagnatore e delle ragazze.  Tutti noi che operiamo nel settore, dirigenti sportivi, tecnici, addetti stampa, sostenitori e appassionati meritiamo rispetto, siamo tutti troppo scaltri per non comprendere l’operazione che è stata architettata.  Le ragazze ci hanno chiesto di tutto e siamo stati ben felici di poter soddisfare ogni singola richiesta, abbiamo anche cercato, seppur con un rapporto di fiducia ormai incrinato, di assecondare le loro volontà sull’ex tecnico e sun’ ex accompagnatore, ma non ci siamo riusciti, ma non per scelta nostra.  Cercheremo di assecondare la volontà delle ragazze di seguire l’ex mister e l’ex accompagnatore in caso di richiesta ufficiale da parte di qualche società , naturalmente dopo aver completato la rosa per la squadra di calcio a 11 e per la nuova squadra di calcio a 5 che abbiamo costituito”. 

“AI momento siamo nelle condizioni di poter assecondare la volontà di 8 ragazze su 22 tesserate, in quanto a seguito degli sviluppi che ci sono stati, si sono avvicinate nuove ragazze e si sono riavvicinate diverse ragazze che nel corso degli anni per insoddisfazione tecnica avevano lasciato. Per ora la valutazione può essere solo numerica, poi spetterà allo staff tecnico e al direttore sportivo valutare e analizzare le singole richieste e sottoporle alla società per la validazione finale” conclude la nota.

La Polisportiva Dilettantistica Unione Aquilana rende noto di aver ricevuto dal responsabile del settore giovanile dell’AS Roma, la richiesta di nulla -osta per due giocatrici tesserate per partecipare ad uno Stage con delle sedute di allenamento e di partite amichevoli. 


Print Friendly and PDF

TAGS