Calcio, Moro Paganica ad un passo dalla Promozione: domenica scontro diretto a Castelnuovo Vomano

di Redazione | 19 Maggio 2023 @ 12:09 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Domenica 21 Maggio 2023, alle 16,30, Il Moro Paganica incontrerà il Torricella Sicura per la finale Play Off che decreterà l’accesso al Campionato Regionale di Promozione. L’incontro si svolgerà sul campo neutro di Castelnuovo Vomano.

Dopo aver disputato un Campionato sempre tra i primi posti in classifica, Il Moro Paganica ha concluso la stagione al 4° posto acquisendo così il diritto di accesso alla finale Play Off ed avendo un organico competitivo di categoria superiore.

Il presidente del sodalizio biancorosso è Piero Iovenitti, dal 2017 al vertice della società, all’epoca militante in Seconda categoria, con l’intento di ben figurare in Prima nella stagione 2019-2020. “Il mio impegno – afferma Iovenitti – è quello di riportare Il Moro Paganica a disputare il campionato di Promozione. Pur con grandi difficoltà dovute alla mancanza di una struttura sportiva disponibile senza limitazioni, siamo arrivati ad un passo dalla Promozione che sono certo avverrà nell’incontro di domenica. Abbiamo iniziato questa impresa grazie all’impegno costante di un gruppo di ragazzi, che abbiamo creato strada facendo, guidati da un mister di tutto rispetto come Andrea Di Nicola che ha saputo amalgamare tutto il gruppo.”
“Capisco bene – aggiunge il presidente Iovenitti – che a Paganica tante sono le associazioni sportive, come Rugby, Pallavolo, Sci, Bocce, ecc. che tengono impegnati i giovani. Noi non abbiamo un settore giovanile che possa permetterci un ricambio e ci auguriamo che riusciremo a colmare questa mancanza con una struttura sportiva che agevolerà la ripresa di un’attività giovanile”.

Per Mirko Giamberardini, ex giocatore della società paganichese ed ora impegnato attivamente come dirigente “Sicuramente quella di domenica sarà una partita difficile (in campo neutro? Forse!) perché conosciamo le forze del Torricella Sicura; ma anche noi siamo una squadra competitiva capace di fare il salto di categoria. Le finali hanno sempre una storia a sé; può accadere di tutto. I giocatori sentono troppo la responsabilità dell’impresa, ma sono sicuro che sapranno dare il meglio di se.”
“Voglio invitare i nostri tifosi a seguirci – dichiara Giamberardini – perché questo è un traguardo che inseguiamo da diversi anni. Sono tanti anni che siamo stati costretti a giocare “in casa” sempre fuori le mura amiche e la società ha sopportato dei sacrifici enormi. Mi sembra perciò che meritiamo questo traguardo. Saremmo enormemente contenti di ripetere l’avventura della stagione sportiva 1977-1978 quando il Paganica Calcio, con l’allora presidente Giovacchino D’Annibale, vinse lo spareggio in Prima Categoria contro il Nag River di Chieti Scalo sul campo neutro di Notaresco. Sarebbe veramente una bella soddisfazione.” 


Print Friendly and PDF

TAGS