Bonus psicologo: Inps, domande dal 25 luglio

Aiuto per cittadini con Isee non oltre i 50 mila euro

di Redazione | 22 Luglio 2022 @ 09:29 | SALUTE E ALIMENTAZIONE
Bonus psicologo
Print Friendly and PDF

ROMA – L’Inps ha annunciato per quella data il via alle presentazione delle domande per ottenere il bonus psicologico, che consentiranno di ottenere fino a 600 euro per per affrontare terapie psicologiche. Lo riporta l’agenzia Ansa.

C’è tempo fino al 24 ottobre ma è importante fare presto. Le graduatorie saranno stilate a partire dalle persone con Isee più basso, fino alla soglia massima di 50 mila euro, in base all’ordine di arrivo della domanda. “Finalmente ci siamo”, commenta su Twitter il deputato Pd Filippo Sensi, che ha promosso questo incentivo. “Se sarà di sollievo, anche parziale, a chi ha sofferto di più in questi anni, forse avremo fatto metà del dovere nostro”, aggiunge. Il Codacons, invece, già boccia il bonus come “una misura inutile e inadeguata”, contesta come insufficienti i 10 milioni di fondi a disposizione e giudica troppo elevato l’Isee massimo di chi può presentare la richiesta. “Solo 16 mila fortunati riusciranno a godere del Bonus psicologico”, è la previsione dell’associazione dei consumatori. Nei giorni scorsi una circolare dell’Inps, la numero 83, ha illustrato come funziona questa misura, che è stata introdotto dal decreto Milleproroghe. Il beneficio si può utilizzare per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia presso gli psicologi iscritti all’albo che aderiscono all’iniziativa, a scelta del cittadino. L’importo totale dell’aiuto dipende dalla situazione economica del beneficiario e prevede fino a 50 euro a seduta per un massimo di 600 euro per ogni persona, per chi ha Isee inferiore a 15.000 euro. Per chi ha un Isee tra 15.000 e 30.000 euro il massimo è di 400 euro mentre, con un Isee ancora superiore, è di 200 euro. La domanda si può presentare, in modalità telematica accedendo al sito web dell’Inps con credenziali Spid, Cie o Cns oppure tramite il contact center dell’istituto. Una volta pronta le graduatorie, i beneficiari saranno contattati e riceveranno un codice univoco che potranno usare per prenotare la sessione di psicoterapia. Il contributo dovra’ essere utilizzato entro 180 giorni dalla data di accoglimento della domanda. Il professionista poi, dopo la seduta, dovrà emettere la fattura e caricarla sul sito dell’Ipns che provvedera’ direttamente al pagamento.

(ANSA.IT)


Print Friendly and PDF

TAGS