Bollette e canoni del progetto Case in V Commissione: apertura della Giunta alla rateizzazione

di Redazione | 22 Luglio 2021, @12:07 | CRONACA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Giudico molto utile la discussione svoltasi oggi nella Commissione di vigilanza, presieduta da Giustino Masciocco, sul tema scottante del pagamento delle utenze del gas e dei canoni di locazione e di compartecipazione”.

Lo afferma Lelio De Santis, Capogruppo Cambiare insieme al Consiglio comunale dell’Aquila

“Infatti, ho avuto modo con la mia relazione di informare i commissari e gli Assessori presenti sulla delicatezza del quadro di indebitamento crescente a seguito dei ritardi nell’ invio delle bollette e delle morosità registrate negli anni, che rischia di minare lo stesso bilancio comunale – aggiunge De Santis -. La decisione di inviare i solleciti, che in diversi casi prevedono il pagamento di somme esorbitanti di oltre 10.000 euro in un’unica soluzione entro il 31 agosto, è stata assunta dal Dirigente del settore patrimonio, non avendo la Giunta comunale dato alcun indirizzo. Sollecitato al riguardo il Vice Sindaco, Raffaele Daniele, ha preso l’impegno di valutare sul piano tecnico la possibilità che la Giunta deliberi la rateizzazione delle somme per consentire agli inquilini di adempiere. D’altra parte, l’ invio in ritardo di anni delle bollette ed i disguidi nella gestione della riscossione hanno comportato questa richiesta di somme sostanziose, che rischiano di non essere recuperate, anche per la sopraggiunta prescrizione in alcuni casi”.

Conclude De Santis: “È evidente che nessuna inadempienza del Comune può giustificare una morosità assoluta, ma bisogna consentire agli inquilini di poter pagare il giusto. C’è ora da augurarsi che la Giunta comunale accolga il responsabile invito della Commissione e preveda la rateizzazione delle somme richieste.


Print Friendly and PDF

TAGS