Bilancio Regione, Marcozzi: “Manca la programmazione Giunta Marsilio continua a navigare a vista”

La capogruppo M5S: ""Atteggiamento responsabile del Movimento per il bene degli abruzzesi"

di Redazione | 31 Dicembre 2021 @ 02:04 | POLITICA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “La sessione bilancio di Regione Abruzzo è arrivata alla sua conclusione a termine di un percorso lungo, difficile, pieno di ostacoli e di incertezze che rimangono nonostante il lavoro fatto. La Giunta Marsilio e la maggioranza hanno dimostrato di non saper fare programmazione per il futuro della nostra regione e di navigare a vista. Una cosa tanto più grave alla luce della recrudescenza della pandemia che ha colpito anche il Consiglio regionale. Ho avuto il compito di presiedere, al posto del Presidente Montepara, la Commissione Bilancio. L’ho fatto col massimo senso di responsabilità, di rispetto delle Istituzioni e di lealtà verso l’Abruzzo. Proprio con questo spirito tutto il Movimento 5 Stelle ha lavorato per arrivare all’approvazione del miglior bilancio possibile, intervenendo con tutti gli strumenti a nostra disposizione sul testo inizialmente presentato. Lo abbiamo fatto ottenendo fondi per interventi concreti sul territorio, che andranno a migliorare la vita degli abruzzesi”.

Il commento è del Capogruppo M5S di Regione Abruzzo Sara Marcozzi a seguito dell’approvazione della legge di bilancio.

“Sono evidenti le difficoltà emerse dopo la pandemia, ma non sono comunque sufficienti a giustificare i tre anni di legislatura in cui non si è cambiato niente. A questo bilancio manca un documento essenziale quale il piano di rientro dal deficit di oltre 360 milioni di euro; una lacuna gravissima, denunciata anche dal Collegio dei Revisori dei Conti, che mette in pericolo quanto previsto finora, rischiando di far pagare le conseguenze agli abruzzesi. Non è stata ancora presentata la rete ospedaliera, e anche su questo siamo in enorme ritardo, mentre l’emergenza Covid corre veloce e le code per i tamponi sono infinite. Non ci sono fondi sufficienti per l’edilizia popolare e nemmeno vediamo risorse sulla Film Commission, gettando al vento altre occasioni per promuovere la nostra regione. Per questo sono costretta a ripetere che non c’è alcuna pianificazione per i prossimi anni dell’Abruzzo”.

“La verità è che solamente grazie all’atteggiamento tenuto dal Movimento 5 Stelle e da tutte le opposizioni si è potuto evitare l’esercizio provvisorio, che sarebbe stata una catastrofe per la nostra regione nel pieno della nuova ondata del Covid. Questa è la linea che abbiamo scelto di tenere, contrariamente a quanto fanno i partiti di maggioranza nei confronti del Governo nazionale. Noi preferiamo mettere le priorità dell’Abruzzo davanti a qualsiasi altra cosa, specialmente davanti alla propaganda politica. Lo abbiamo dimostrato con i fatti, lavorando senza sosta per giorni, andando nella direzione giusta per il bene dei cittadini”, conclude.

Ecco nel dettaglio gli emendamenti firmati dai Consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle e approvati in aula:

EMENDAMENTO MARCOZZI

Interventi di manutenzione straordinaria del Supercinema di Chieti: +100mila euro.

“Con questo stanziamento prevediamo un contributo al Comune di Chieti per effettuare urgenti lavori di manutenzione straordinaria di messa in sicurezza del Supercinema di Chieti. Un struttura centrale per la vita della città, un punto di raccolta essenziale per la realizzazione di rassegne, eventi e per la promozione culturale teatina. L’immobile ha necessità di essere ristrutturato per restituirlo ai cittadini nelle migliori condizioni. Mi auguro che i fondi arrivino a destinazione in fretta e si possano iniziare i lavori il prima possibile”.

EMENDAMENTI PETTINARI

Contributo al Comune di Sant’Eufemia a Maiella: +50mila euro.

“Bisogna garantire ai più piccoli un trasporto sicuro e che funzioni bene. Per questo ho voluto chiedere alla regione di destinare fondi al fine di acquistare uno scuolabus per il trasporto degli studenti nel comune di Sant’Eufemia. Mi batto da anni a tutela di chiunque utilizzi mezzi pubblici per spostarsi, e a maggior ragione dobbiamo essere certi che ai più piccoli si garantisca il maggior livello di sicurezza possibile”.

Lavori al Pala Sant’Elena di Caramanico Terme: +30mila euro.

“Con questo emendamento andiamo a stanziare una somma considerevole a favore del Comune di Caramanico Terme per realizzare opere di miglioramento interno nel Pala Sant’Elena. Parliamo di un centro polisportivo che rappresenta un punto di riferimento per una città che ha bisogno di essere rilanciata con tutte le forze possibili, soprattutto dopo l’annosa questione che ha portato alla chiusura delle Terme. Non dimentichiamo Caramanico, è una perla del nostro territorio”.

Svolgimento dell’evento di ricorrenza dell’Eccidio del 5 dicembre 1943 a Civitaquana: +10mila euro.

“La memoria storica della nostra terra è fondamentale. Serve a custodire quanto accaduto nel nostro passato, per commemorare i caduti e per far sì che certi episodi possano non ripetersi mai più. È questo lo scopo dell’emendamento con cui ho voluto che venissero stanziati 10mila euro a sostegno del Comune di Civitaquana per ricordare l’eccidio della Seconda Guerra Mondiale e il sacrificio di tante persone che è nostro compito conservare, affinché il ricordo non venga perduto”.

Interventi all’Istituto Alberghiero De Cecco di Pescara: +10mila euro.

“Il De Cecco di Pescara è un’eccellenza indiscussa della formazione alberghiera nella nostra regione. Per garantire agli studenti di potersi formare e crescere all’interno delle strutture, ho chiesto e ottenuto lo stanziamento di fondi per 10mila euro al fine di realizzare interventi di riqualificazione e miglioria degli spazi interni ed esterni del plesso scolastico, più la creazione di spazi esterni destinati alla didattica all’aperto per gli alunni. Le eccellenze enogastronomiche dell’Abruzzo sono note anche al di là dei confini italiani, e dobbiamo garantire agli studenti spazi adeguati per preservare la nostra straordinaria tradizione”.

Stanziamenti a sostegno dei genitori con bambini emopatici: +20mila euro.

“Aiutare i genitori che devono combattere ogni giorno con lo stato di salute dei propri figli è un dovere delle istituzioni. Le malattie del sangue sono un fenomeno che deve essere tenuto sotto la massima attenzione dal nostro sistema sanitario regionale. Per questo, attraverso l’intervento finanziato dal Consiglio regionale, possiamo aiutare l’A.G.B.E., Associazione che raduna i genitori di bambini emopatici che svolgono un lavoro essenziale sul territorio, a sostegno delle tante persone che convivono con queste problematiche. La politica non può e non deve abbandonarli”.

EMENDAMENTI FEDELE

Messa in sicurezza e manutenzione delle strade fucensi comune di Avezzano : +60mila euro.

“Proseguiamo con il finanziamento per la messa in sicurezza e la pulizia dei fossi di guardia sulle strade fucensi. Oggi grazie ai miei interventi la Regione Abruzzo ha previsto ulteriori 60mila euro per ripristinare la necessaria e corretta fruibilità della rete stradale nel comprensorio del Fucino. Stiamo lavorando da anni su questa area attraverso continui stanziamenti in bilancio. Nelle precedenti leggi regionali, infatti, abbiamo già fatto destinare già circa 300 mila euro con i nostri emendamenti e con quelli approvati nell’ultima seduta continuiamo a finanziare la sicurezza stradale del territorio. Tutto questo esclusivamente grazie al Movimento 5 Stelle”.

Promozione delle rappresentative di hockey abruzzesi su prato al torneo nazionale delle regioni: +1.500 euro.

“Per la promozione e per il sostegno della rappresentative femminili e maschili di hockey su prato, ho ottenuto questi fondi al fine di concedere un contributo straordinario alla Delegazione Abruzzo FIH (Federazione Italiana Hokey) per l’acquisto di divise e materiali. Sosteniamo tutti gli sport perché l’attività agonistica rappresenta un volano per il benessere psicofisico dei nostri giovani.

Contributo al Comune di Sulmona per interventi di manutenzione all’immobile ex sede Scuola Materna “Celidonio”: +50mila euro.

“Restituire un edificio alla città è lo spirito con il quale ho predisposto dal bilancio di Regione Abruzzo 50mila euro da stanziare a favore del Comune di Sulmona per ristrutturare l’immobile ex sede della Scuola materna “Celidonio”. Una spazio di condivisione in cui la cittadinanza attiva della città può trovare la sede ideale per svolgere attività ed eventi che valorizzino la vita sociale e culturale di Sulmona e del suo comprensorio.

Fondi a Tagliacozzo per attività ed eventi culturali: +8.500 euro.

“Con questa misura consentiamo, in un momento di grande difficoltà dovuto alla pandemia, lo svolgimento di attività e manifestazioni che caratterizzano da anni l’offerta culturale della storica Associazione Amici del Festival di Tagliacozzo. Tutti eventi che hanno lo scopo di promuovere la diffusione dell’arte, della musica e del teatro, anche fuori dal periodo estivo”.

EMENDAMENTI SMARGIASSI

Stadio Aragona di Vasto Messa in sicurezza: +200mila euro.

“Lo stadio Aragona di Vasto deve essere rimesso in sicurezza per sportivi e tifosi. Con questo stanziamento riusciamo a riaprire gli spalti dello stadio per i cittadini. Una grande notizia per la cittadinanza tutta che merita di riappropriarsi di uno spazio così importante per lo sport in città”.

Lavori sugli arredi del teatro comunale di Celenza sul Trigno: +40mila euro.

“Le attività culturali per piccoli comuni sono spesso l’unico modo di aggregazione e condivisione. Per questo ho voluto chiedere uno stanziamento per interventi necessari sugli impianti e gli arredi del teatro comunale di Celenza sul Trigno. Questi lavori garantiranno alla struttura la possibilità di ospitare in totale sicurezza gli eventi che verranno organizzati, promuovendo varie attività socio culturali per la cittadinanza che così non dovrà più necessariamente spostarsi nei centri più grandi per godere di spazi adeguati”.

Messa in sicurezza della Villa Dinamica del quartiere San Paolo di Vasto: +30mia euro.

“Grazie a questo intervento il Comune di Vasto potrà mettere in sicurezza un luogo di ritrovo importante per la città. La Villa Dinamica deve diventare una risorsa a tutti gli effetti. Con questo stanziamento possiamo dare un contributo straordinario all’amministrazione comunale per portare a termine, mi auguro nel minor tempo possibile, interventi di messa in sicurezza della Villa, per restituirla ai cittadini nelle migliori condizioni possibili”.

Lavori su impianti centro polifunzionale di Pollutri: +40mila euro.

“Continua la battaglia per la salvaguardia dei piccoli comuni. Con questo stanziamento valorizziamo il centro polifunzionale di Pollutri, che è un punto di riferimento per tanti cittadini e al quale la politica deve riservare grande attenzione. Per questo abbmo lavorato per ottenere fondi affinché si portassero a compimento lavori negli impianti del centro, per renderlo fruibile al meglio per la comunità”.

EMENDAMENTI TAGLIERI

Valorizzazione e ampliamento del campo sportivo di Treglio: +45mila euro.

“Questo emendamento ha lo scopo di favorire l’attività sportiva all’interno del comune di Treglio, andando a lavorare sull’impianto sportivo presente. Il Comune ha già a disposizione un progetto in questo senso, che prevede il ripristino della recinzione in gran parte ammalorata, un intervento di ristrutturazione degli spogliatoi e dei servizi igienici ambedue gravemente deteriorati da infiltrazioni di umidità, la messa in sicurezza degli spalti, l’efficientamento energetico dell’impianto di illuminazione e la realizzazione di un parcheggio. Oltre a recuperare la struttura, si potrà così promuovere l’attività agonistica e dilettantistica sul territorio”.

Riqualificazione Palestra comunale e scolastica di San Vito Chietino: +45mila euro.

“Il progetto riguarda l’adeguamento alle norme di sicurezza e la riqualificazione dell’immobile. Parliamo di un impianto utilizzato per attività sia sportive che inerenti al contiguo plesso scolastico di “G. D’Annunzio”. Una palestra attiva durante tutto l’arco della giornata per iniziative scolastiche, agonistiche e amatoriali. Gli interventi sono relativi alla ripavimentazione del campo di gioco, ristrutturazione degli spogliatoi, risanamento della parete perimetrale interna, fino agli infissi esistenti, sostituzione degli infissi, manutenzione delle travi lamellari, posa in opera di tribune modulari prefabbricate. Si tratta di lavori urgenti che andranno a favore dell’intera comunità”.

Contributo per corsi di educazione alimentare e motoria per contrastare disordini alimentari e obesità infantile: +10mila euro.

“L’Abruzzo è la seconda regione in Italia per numero di bambini afflitti da obesità. Ci sono molte evidenze scientifiche che riconoscono all’obesità in età preadolescenziale e adolescenziale una forte capacità predittiva dell’obesità anche in età adulta. Per questo è necessario intervenire presto, a tutela della salute dei bambini. Con questi fondi, viene dato un supporto ad un’associazione che fornisce a titolo gratuito alla popolazione del territorio corsi di educazione alimentare e motoria al fine di ridurre l’impatto di disordini alimentari e obesità infantile”.

Contributo per l’attività nel teatro San Francesco di Pescina: +10mila euro.

“Il teatro è uno straordinario veicolo di cultura nel nostro Paese. Il comune di Pescina ha promosso gli eventi previsti nella struttura ma, a causa delle recrudescenza del Covid, non si è potuto dare seguito alla promozione degli abbonamenti per la stagione. L’impegno preso è quello di realizzare la stagione teatrale nei mesi estivi, così da dare a tutti i cittadini la possibilità di assistere agli spettacoli che qui saranno presentati. Perché il teatro e la cultura non devono mai essere accantonati”.

Intervento per il contrasto della violenza contro le donne: +10mila euro.

“La violenza sulle donne ha avuto una pericolosa impennata a seguito dell’emergenza pandemica, con le segnalazioni che sono aumentate esponenzialmente. La sensibilizzazione e il contrasto a questa situazione deve essere fatta a 360 gradi, puntando anche su corsi di autodifesa. Per questo abbiamo ottenuto uno stanziamento per l’organizzazione di corsi, a titolo gratuito, da parte di una società sportiva Dilettantistica del territorio che fornirà un aiuto concreto a tutte le donne che vorranno partecipare”.


Print Friendly and PDF

TAGS