Bandiere del Reich tra Roio e Lucoli, la denuncia di Sinistra Italiana

di Redazione | 20 Giugno 2022 @ 12:16 | ATTUALITA'
reich
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Bandiere e vessilli del Terzo Reich sono comparse questa mattina tra Roio e Lucoli e più precisamente in via Collicigliu, questo è quanto è stato accertato direttamente e segnalato dal segretario della Cgil Francesco Marrelli e da nostri attivisti residenti nella zona.” Lo scrive in una nota Pierluigi Iannarelli, Segretario Circolo Sinistra Italiana L’Aquila.

“Riteniamo il fatto inquietante e di una gravità assoluta, tanto che abbiamo già allertato le autorità competenti affinché vengano accertate le responsabilità con connessa applicazione della Legge Mancino.

Questo increscioso episodio dimostra e testimonia non solo della presenza e recrudescenza di movimenti nazifascisti, ma anche dell’abbandono in cui versa il nostro territorio, tra discariche abusive, eternit in ogni dove e fenomeni di bracconaggio, senza nessuna forma di controllo da parte del Comune.

Risulta particolarmente allarmante perché nella provincia aquilana raramente si era assistito all’ostento di bandiere del Terzo Reich, siamo ben oltre la goliardata alla quale qualcuno farà riferimento, ma un segnale da non sottovalutare, così come confermato dalla stessa Digos intervenuta per i rilievi del caso, a meno che non trattasi della “distrazione” di qualcuno che ha rievocato battaglie della seconda guerra mondiale e nel caso lo invitiamo subito a segnalarlo.”

 


Print Friendly and PDF

TAGS