Banco alimentare, il contributo dei Lions di Abruzzo e Molise per l’acquisto del camion

di Redazione | 30 Luglio 2021 @ 11:04 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

PESCARA – Un’amicizia già ampiamente rodata, sfociata ora in una bella donazione: è quella tra i Lions Club della circoscrizione Abruzzo e Molise e il Banco Alimentare di Abruzzo e Molise, grazie alla quale l’acquisto del nuovo camion per il trasporto delle derrate alimentari è stato più “leggero”.

La donazione è avvenuta nei giorni scorsi, con una piccola cerimonia che si è svolta nella sede del Banco Alimentare a Pescara. A fare gli onori di casa Cosimo Trivisani, direttore della realtà che dal 1997 raccoglie cibo per donarlo alle persone bisognose. Per i Lions di Abruzzo e Molise erano presenti Francesco D’Adamio, presidente 5ª, 6ª e 7ª Circoscrizione Distretto Lions 108A Italy nell’a.s. 2020-21, Antonio Cocozzella e Antonio Moscianese Santori, entrambi officer Abruzzo e Molise dell’a.s. 2020-21 per il service I Lions e il Banco Alimentare – Tavolo nazionale progetto ‘Economia, lavoro, famiglie e nuove povertà, Giampiero Neri, immediato past-presidente del Lions Club Chieti Host e Luigi Spadaccini, componente il team di comunicazione del Distretto Lions 108A Italy e della Fondazione distrettuale.

“Siamo molto contenti di questa amicizia con i Lions – ha detto il direttore Cosimo Trivisani – che da anni ci vede impegnati insieme durante la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare e che ora ha contribuito all’acquisto del camion, un mezzo molto importante per il trasporto di cibo e per il raggiungimento di tanti enti caritevoli e tante famiglie sul territorio. Grazie di cuore a tutti! È grande il nostro desiderio di camminare insieme con una grande famiglia come i Lions”.

“Ho avuto il piacere di coordinare i club delle due regioni in questo anno così impegnativo, sensibilizzandoli a donazioni che hanno contribuito all’acquisto del nuovo camion, molto bello e molto utile – aggiunge il past presidente di Circoscrizione Francesco D’Adamio -. Siamo venuti a visitare questa struttura e siamo veramente felici di vedere il lavoro che quotidianamente il Banco Alimentare fa per tanti bisognosi delle due regioni. Una collaborazione importante, che sicuramente vogliamo ripetere l’anno prossimo”.

 


Print Friendly and PDF

TAGS