Azione Universitaria: “Abolire vincolo crediti per borse di studio”

di Redazione | 31 Marzo 2020, @03:03 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Se non verranno presi provvedimenti di sospensione, il 10 agosto sarà il termine ultimo per il conseguimento dei crediti (cfu) minimi per le borse di studio dell’Azienda per il Diritto allo Studio Universitario. Viste le enormi difficoltà generali per accedere alle lezioni telematiche, per il reperimento del normale materiale didattico e vista la perdurante incertezza sugli esami, siamo convinti che l’Adsu debba prevedere delle misure straordinarie per venire incontro alle esigenze degli studenti”.

Lo dicono in una nota Luca Grimaldi e Federico Ciocca, senatore accademico e consigliere d’amministrazione d’Ateneo dell’Università dell’Aquila, di Azione universitaria.

“È opportuno dunque abolire il vincolo dei Cfu minimi: gli studenti beneficiari di borsa di studio potrebbero avere un rendimento minore rispetto ai criteri fissati dall’Adsu, che porterebbe, qualora ciò dovesse verificarsi, a dover restituire quanto percepito nell’anno corrente (2019/2020)”, chiariscono.

“Riteniamo sia compito di noi rappresentanti degli studenti, insieme al movimento giovanile, farci carico di queste esigenze sollecitando sia il governo regionale, sia il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia in Regione Abruzzo affinché si facciano carico della seguente proposta”, concludono Grimaldi e Ciocca.


Print Friendly and PDF

TAGS