Avezzano, un fine settimana ‘in rosa’ aspettando il Giro d’Italia

di Michela Santoro | 15 Aprile 2024 @ 05:00 | ATTUALITA'
Giro d'Italia
Print Friendly and PDF

AVEZZANO – GIRO D’ITALIA – Le iniziative in attesa della IX tappa del Giro d’Italia 2024, la ‘Avezzano-Napoli’, del 12 maggio prossimo, sono partite sabato scorso dal Teatro dei Marsi con la presentazione ufficiale dell’attesissimo evento.

A dare il via al ‘mese in rosa’ che precederà la partenza della tappa, un convegno dal titolo ‘La Strada è di tutti’, moderato dalla giornalista Germana D’Orazio. Un evento molto partecipato animato dalla presenza di ospiti illustri, tra cui Marco Scarponi, fondatore della Fondazione dedicata al fratello Michele, straordinario ciclista ucciso nel 2017 in un incidente stradale; l’ex campione a due ruote e ora commentatore del Giro, Stefano Garzelli; il presidente della camera penale di Avezzano, Gianluca Presutti e il Commissario Capo tecnico psicologo, Andrea Pelliccione. Presente anche Maurizio Formichetti, delegato Rcs per l’Abruzzo.

“Sono 21 anni – ha dichiarato il sindaco Di Pangrazio in apertura dei lavori – che il Giro d’Italia non fa tappa ad Avezzano. Tutto questo p stato possibile grazie ad una forte sinergia interistituzionale. Ringrazio, pertanto, la regione Abruzzo che ci ha dato un grande sostegno e i miei collaboratori del comune, iniziando dal vicesindaco che è anche il coordinatore del comitato di tappa. Per Avezzano – ha concluso – sarà un’opportunità enorme”.

“La regione – ha proseguito Massimo Verrecchia, capogruppo di Fratelli d’ Italia in Consiglio regionale – crede fortemente nel veicolo dello sport in termini di marketing territoriale e il ciclismo è divenuto uno dei simboli del nostro territorio. Un ringraziamento particolare va anche alle forze dell’ ordine che garantiscono la sicurezza lungo il percorso del Giro e la sicurezza del manto stradale”.

Dopo i saluti istituzionali, si è poi parlato di sicurezza stradale per sensibilizzare il pubblico presente composto anche dalle ragazze e i ragazzi di molti istituti scolastici del territorio, su un tema di strettissima attualità ancora non percepito nella sua portata.

Nel pomeriggio, poi, grazie alla collaborazione dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo, la Soprintendenza ha aperto straordinariamente i ‘Cunicoli di Claudio‘ che saranno visitabili dai turisti e dagli appassionati del Giro in giorni stabiliti.

Ieri, domenica 14 aprile, un altro evento legato al passaggio della Carovana rosa ad Avezzano. Al Castello Orsini, infatti, si è tenuto il convegno dal titolo ‘Il Giro d’Italia e Rai, prove tecniche di trasmissione”’. Ad animare l’evento, Alessandro Fabretti, vicedirettore di Rai Sport; Davide Cassani, ex ct della Nazionale di Ciclismo e commentatore del Giro d’Italia; il giornalista Rai Antonio Monaco; il campione del mondo in linea tra i dilettanti nel ‘68 Vittorio Marcelli e Cristiano Taccone, figlio del Camoscio d’Abruzzo.

Ad aprire i lavori, Domenico Di Berardino, il vicesindaco e coordinatore del comitato eventi, Domenico Di Berardino. 

Gli appuntamenti del fine settimana sono stati patrocinati dagli Ordini degli Avvocati e dei Giornalisti e sono valsi per il riconoscimento di crediti formativi. 


Print Friendly and PDF

TAGS