Avezzano, studenti positivi al “Pollione”: lezioni a distanza dal 13 al 18 dicembre

di Redazione | 12 Dicembre 2021 @ 00:00 | ATTUALITA'
liceo
Print Friendly and PDF

AVEZZANO  – Ordinanza del Comune: didattica a distanza da lunedì 13 a sabato 18 dicembre.  Studenti positivi al Covid 19 dopo una mega festa, scatta lo stop alle lezioni in presenza al liceo scientifico statale “M. Vitruvio Pollione”: per evitare la diffusione del contagio nella popolazione scolastica, il vice sindaco, Domenico Di Berardino, messo in allerta dal dirigente didattico, Nicolina Tania Ulisse, e con il placet del dirigente medico del servizio di igiene e prevenzione della Asl, Angela Perozzi, ha emesso l’ordinanza di sospensione delle lezioni in presenza, al momento per tutta la settimana prossima (da lunedì 13 a sabato 18 dicembre). Poi si vedrà in base all’evoluzione della vicenda.

L’allarme della scuola è scattato in seguito alla scoperta di alcuni casi di positività al test rapido Covid 19 degli studenti del liceo che hanno partecipato a una festa (l’8 dicembre) con circa 400 persone. Venuta a conoscenza dei casi di contagio la dirigente didattica ha allertato il Comune e la Asl che, in seguito alla scoperta dei primi casi di positività al Covid 19, ha avviato un’indagine epidemiologica per il tracciamento dei contatti, ancora in corso, che avrebbero accertato ulteriori casi di contagio. 

 A Palazzo di città, quindi, in linea con la richiesta del dirigente didattico del liceo scientifico “Vitruvio Pollione” e la comunicazione del dirigente medico del servizio di igiene e prevenzione della Asl che, “per evitare la diffusione del contagio ritiene opportuna la sospensione della frequenza scolastica con l’attivazione delle didattica a distanza”, è scattata l’ordinanza di sospensione temporanea della didattica in presenza per l’intero istituto. Nel frattempo la Asl proseguirà il lavoro di tracciamento degli studenti presenti alla festa per adottare le misure utili ad arginare la diffusione del contagio. Anche l’amministrazione comunale, con in testa gli assessori Maria Teresa Colizza e Patrizia Gallese, da sempre in prima linea nella battaglia anti-Covid mirata a evitare la diffusione della pandemia, è pronta a collaborare nelle operazioni di controllo


Print Friendly and PDF

TAGS