Avezzano, preleva la merce da un negozio senza pagare e minaccia la proprietaria. Arrestato straniero

di Redazione | 16 Aprile 2024 @ 13:53 | CRONACA
IMMIGRATO ESPULSO
Print Friendly and PDF

AVEZZANO (AQ) – Nella mattinata di ieri, il personale della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avezzano è intervenuto nel centro cittadino, a seguito di richiesta di una dipendente di un esercizio commerciale che segnalava che uno straniero, poco prima, aveva prelevato della merce allontanandosi senza pagare il corrispettivo, minacciandola.

Lo straniero, già conosciuto dagli Agenti di Polizia, veniva è stato rintracciato poco distante e si è presentato in un evidente stato di alterazione psicofisica, sprovvisto di documenti idonei alla propria identificazione e, anche per questo, è stato accompagnato presso gli Uffici del Commissariato.

Esperiti i controlli del caso e compiutamente identificato, l’uomo, originario del Marocco, è risultato essere sottoposto alla misura degli “arresti domiciliari con l’aggravio dell’applicazione del braccialetto elettronico”. 

Lo stesso, inoltre, stante lo stato di alterazione psicofisica, ha tentato di commettere anche gesti di autolesionismo all’interno degli Uffici di Polizia, ma è stato prontamente bloccato dagli operatori che si sono adoperati per evitare ulteriori conseguenze.

È stato informato il Magistrato di turno della Procura di Avezzano che, alla luce del reato di evasione dai domiciliari, ne ha disposto la traduzione presso la locale Casa Circondariale.


Print Friendly and PDF

TAGS