Avezzano, non rispetta il divieto di avvicinamento: Polizia di Stato arresta un 55enne

di Redazione | 18 Ottobre 2021 @ 16:49 | CRONACA
Print Friendly and PDF

AVEZZANO – Non curante del divieto di avvicinamento ad un suo conoscente, disposto nei mesi scorsi dal Gip presso il Tribunale di Avezzano (L’Aquila), su richiesta del P.M. della locale Procura della Repubblica, M.L. avezzanese di 55 anni è stato sorpreso in flagranza di reato dalla “volante” del Commissariato di Pubblica sicurezza di Avezzano intenta nel controllo del territorio, nelle immediate vicinanze dell’abitazione dell’uomo con il quale aveva avuto forti contrasti e dissidi per questioni di vicinato e per le quali la vittima aveva presentato varie denunce.
I successivi accertamenti investigativi avevano indotto, all’emissione a suo carico di un divieto di avvicinamento. In particolare M.L. aveva l’obbligo di rispettare una distanza minima di almeno 500 metri dalla parte offesa o dai luoghi da questa frequentati.
Tuttavia nei giorni a seguire, nonostante il divieto imposto, i poliziotti di Avezzano hanno accertato che M.L. non lo rispettava e hanno richiesto all’Autorità Giudiziaria l’emissione di idonea e più incisiva misura cautelare nei confronti dell’uomo.
La citata Autorità ha condiviso l’analisi fatta dagli investigatori e dopo gli adempimenti di rito l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella propria abitazione.


Print Friendly and PDF

TAGS