Avezzano, iniziano i lavori per 1,5mln per i lavori del “Vitruvio Pollione”

Ad eseguire l’intervento sarà l’impresa S.M. Costruzioni L’Aquila s.r.l. con sede in San Demetrio ne’ Vestini

di Redazione | 20 Ottobre 2021, @12:10 | ATTUALITA'
Gianluca Alfonsi lavori
Print Friendly and PDF

AVEZZANO  –  Sono stati aggiudicati e inizieranno presto i lavori per il completamento dell’Aula Magna del “Vitruvio Pollione” di Avezzano per un importo complessivo dei lavori pari a € 1.500.000. Ad eseguire l’intervento sarà l’impresa S.M. Costruzioni L’Aquila s.r.l. con sede in San Demetrio ne’ Vestini. 

Il progetto prevede la riqualificazione e l’adeguamento antisismico di una parte già esistente del plesso scolastico e sarà inoltre dotata di nuove e moderne dotazioni tecnologiche.

Iniziano, dopo anni di attesa – dichiara il consigliere delegato all’edilizia scolastica Gianluca Alfonsi – i lavori per il pieno recupero funzionale di una struttura di fondamentale importanza per le attività della comunità scolastica della Marsica, un obiettivo perseguito con ostinazione per consentire ai giovani, futuro e speranza per i nostri territori, di poter disporre di una struttura moderna e soprattutto sicura. Il Liceo, fiore all’occhiello dell’edilizia scolastica, è stato oggetto, negli anni passati, di massici interventi per la messa in sicurezza, adeguamento sismico e antincendio. Abbiamo, attraverso uno stanziamento di 50mila euro, già provveduto a ripulire l’aula magna, divenuta nel tempo, ricettacolo di tossicodipendenti e oggi, finalmente, con piena soddisfazione iniziano i lavori. Ringrazio l’ex Dirigente Scolastico, Francesco Gizzi e l’attuale Dirigente, Tania Ulisse, il Prof. Carmine di Giustino, per la preziosa collaborazione e disponibilità fornita in questi anni che ci ha consentito di condividere le scelte progettuali meglio rispondenti alle esigenze didattiche”

Si compiace il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, per il lavoro svolto dal consigliere delegato all’edilizia scolastica, Gianluca Alfonsi e il consigliere, Roberto Giovagnorio


Print Friendly and PDF

TAGS