Avezzano, gli artigiani chiedono al Sindaco più trasparenza per gli affidamenti dei lavori

di Redazione | 26 Novembre 2020 @ 13:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

AVEZZANO – Un sostanzioso gruppo di artigiani di Avezzano raggruppatosi sotto il nome “Partite IVA” con il sempre presente Gianluigi Angeloni sono tornati a chiedere all’amministrazione che si predisponga un ELENCO di IMPRESE DI FIDUCIA PER LAVORI AFFIDATI MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA – ART. 36 COMMA 2 LETT. A) – B) – C) DEL D. LGS. N. 50/2016.

Le richieste di questo sostanzioso gruppo di artigiani, inascoltato fino ad oggi , parte dal lontano 19 novembre 2012 amministrazione Di Pangrazio, da allora le richieste di trasparenza avvengono periodicamente, ma il risultato non c’è ed allora con la nuova amministrazione appena insediatasi, gli artigiani del gruppo “Partita IVA”, di nuovo hanno chiesto ed incontrato per ben due volte l’assessore di riferimento Pierluigi Di Stefano e a lui di nuovo hanno esposto le loro istanze.

Loro rivendicano trasparenza all’amministrazione, rivendicano anche loro il diritto di essere chiamati per eseguire lavori sotto soglia, si ha l’impressione che il giro di artigiani che ruota intorno al comune sia molto ristretto, hanno ricordato all’assessore Pierluigi Di Stefano “che un albo trasparente qualifica una amministrazione. e tutto ciò in ossequio ai principi di non discriminazione e concorrenza nel rispetto di un criterio di rotazione degli inviti.

La pubblica amministrazione come principio di base ha lo scopo di tutelare i diritti dei cittadini, promuovere la partecipazione degli interessati all’attività amministrativa e favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche.

Gli artigiani chiedono all’amministrazione che si faccia un AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI DITTE DI FIDUCIA PER L’AFFIDAMENTO DI LAVORI PUBBLICI DA AFFIDARSI AI SENSI DEGLI Artt. 32, 36, 63 del D.lgs. 50/2016 nonché da quanto previsto legge 14 giugno 2019 n. 55, di conversione del Decreto Legge 32/2019 (Decreto Sblocca Cantieri), per l’anno 2021. Gli artigiani chiedono che l’elenco sia reso pubblico e che di volta in volta si proceda pubblicamente all’Avviso di Estrazione n. 3 operatori economici da invitare alle richieste di preventivo per gli interventi specificati nel dettaglio, chiedono che esso venga aggiornato ogni anno e resa massima pubblicità.

Gli artigiani stanno facendo da apripista in un settore (quello degli incarichi e affidamenti sotto soglia) spesso opaco, l’amministrazione apra porte e finestre alla trasparenza e segua il criterio indicato dagli artigiani in tutti i settori, tolga questa opacità che circonda troppo spesso le amministrazioni pubbliche

L’assessore Pierluigi Di Stefano negli incontri svoltesi ha preso impegno a muoversi in tal senso e gli artigiani fiduciosi aspettano di riessere convocati per condividere le procedure e di definire una volta per tutte un iter di trasparenza.

 

Così Augusto Di Bastiano, presidente del  Centro Giuridico del Cittadino di Avezzano


Print Friendly and PDF

TAGS