Avezzano, giovane arrestato per maltrattamenti in famiglia

di Redazione | 27 Ottobre 2022 @ 15:46 | CRONACA
denunciati
Print Friendly and PDF

AVEZZANO – Il personale del settore anticrimine del commissariato di pubblica sicurezza di Avezzano, coadiuvato da un equipaggio della squadra volante, ha tratto in arresto la notte scorsa un giovane tossicodipendente  autore di reiterati maltrattamenti e lesioni volontarie nei confronti dei genitori.

Il giovane, che annovera precedenti penali e di polizia per reati contro la persona, il patrimonio,  in materia di stupefacenti e armi, alle 4 del mattino esigeva per l’ennesima volta somme di denaro dai genitori, presumibilmente da utilizzare per l’acquisto di sostanze stupefacenti. Al rifiuto opposto dai familiari conviventi di consegnare i soldi, il giovane, in evidente stato di alterazione psicofisica, usava violenza nei loro confronti danneggiando anche alcuni arredi dell’abitazione. Il tempestivo intervento degli operatori del commissariato di Avezzano evitava conseguenze peggiori nei confronti dei genitori che, intimoriti, riuscivano a chiamare il numero di emergenza 113. D’intesa con l’Autorità Giudiziaria, il fermato veniva accompagnato in ufficio e, dopo le formalità di rito, tradotto presso la casa circondariale di Rebibbia a Roma a disposizione del magistrato di turno. Contestualmente veniva notificata all’uomo anche l’ordinanza di misura cautelare in carcere per i pregressi reati commessi emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale su proposta del pubblico ministero  della procura di Avezzano.

 


Print Friendly and PDF

TAGS