Avezzano, arriva in consiglio comunale la riduzione della Tari

Le risorse reperite grazie al cosiddetto “Fondone” derivante da risparmi e risorse del Pnrr

di Redazione | 19 Luglio 2022 @ 09:00 | POLITICA
fucino
Print Friendly and PDF

AVEZZANO – L’Amministrazione comunale di Avezzano si appresta a varare, su proposta della Giunta Di Pangrazio, la riduzione della Tari (tassa sui rifiuti) per famiglie e imprese del territorio comunale.

La decisione è stata adottata approfittando della conversione in legge, avvenuta il 15 luglio scorso, di un decreto che prevede tale possibilità, ma che poneva come limite massimo per la sua adozione il prossimo 31 luglio 2022. 

L’assessore Ruscio, quindi, ha immediatamente dato seguito alle procedure, visti i tempi estremamente ristretti: l’operazione, vista l’importanza per famiglie e imprese, è stata approntata in 96 ore, una volta individuate le risorse necessarie nel “Fondone” formato da risorse di derivazione statale per coprire minori entrate e maggiori spese delle amministrazioni comunali.

Delibera che, ora, viene portata all’approvazione del Consiglio comunale fissato per oggi, martedì 19 luglio 2022, alle ore 17. 

Una volta approvata la modifica del regolamento per la determinazione della Tari l’Amministrazione metterà in azione gli uffici competenti per concretizzare questa importante agevolazione: valore complessivo dell’intervento 250 mila euro. 

Oltre all’approvazione di questo punto centrale, l’ordine del giorno del Consiglio comunale prevede la discussione e la proposta di approvazione di altri 20 argomenti.


Print Friendly and PDF

TAGS