Autovelox, di nuovo la Cassazione: multe nulle se poco visibili o non segnalati

di Alessio Ludovici | 24 Febbraio 2022 @ 06:00 | LA LEGGE E LA DIFESA
Cialente di cesare
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Autovelox di nuovo in Cassazione. Non è la prima volta, e presumibilmente non sarà l’ultima, che l’incubo di tanti automobilista finisce “davanti” ai giudici. E ancora una volta la Cassazione da ragione agli automobilisti. La corte si era già pronunciata più volte, ad esempio sulla taratura dei macchinari. Questa volta la questione era un’altra, la posizione. “Segnalati e ben visibili” ha ribadito la corte. Lo devono essere gli autovelox pena la nullità delle multe, sia in caso di autovelox a terra sia su auto civetta. La segnalazione, ribadisce la Corte nella sentenza 4002 dell’8 febbraio con sui si annulla una sentenza del Tribunale di Vicenza, deve essere ben visibile da parte di automobilisti, camionisti o motociclisti.

“L’articolo 142, co. 6-bis, del Codice della Strada – spiega il giudice di legittimità – che dispone che le postazioni di controllo sulla rete stradale per il rilevamento della velocità devono essere preventivamente segnalate e ben visibili, va interpretato nel senso che, tanto per le postazioni fisse quanto per quelle mobili, il requisito della preventiva segnalazione della postazione ed il requisito della visibilità della stessa sono distinti ed autonomi e devono essere entrambi soddisfatti ai fini della legittimità della rilevazione della velocità effettuata tramite la postazione”.

I fatti. Il ricorrente era stato multato perché viaggiava a 62kmh anziché a 50kmh. Giudice di Pace e Tribunale avevano respinto il ricorso. E’ sulla questione di diritto che i giudici hanno voluto far luce ricordando anche una inequovicoabile circolare del Ministero degli Interni:  “le postazioni di controllo mobili possono essere rese ben individuabili ricorrendo, ove possibile, all’impiego di autoveicoli di servizio con colori istituzionali. In alternativa, quando si ha utilizzato un veicolo di serie nella disponibilità della pubblica amministrazione, la visibilità della postazione può essere garantita con la collocazione sul veicolo o in corrispondenza di esso di un segnale conforme a quello previsto per le postazioni fisse, ovvero facendo uso di un dispositivo supplementare a luce lampeggiante blu di tipo mobile”.


Print Friendly and PDF

TAGS