Associazione Robin Hood, le problematiche di Pago Pa

di Redazione | 18 Luglio 2022 @ 13:41 | AMMINISTRAZIONE E FISCO
pago PA
Print Friendly and PDF

Pago Pa è uno strumento che viene utilizzato per il pagamento all’interno della Pubblica amministrazione, secondo l’associazione Robin Hood le problematiche sono molte e infuiscono soprattutto sui cittadini contribuenti e consumatori.  

“La prima relativa è quella relativa al pagamento  dell bollette dell’energia elettrica con l’esclusione degli importi del  canone rai de non dovuti, la seconda quella di poter pagare per abbattere i costi delle commissioni, più rate sisma delle bollette gas e luce, che nel caso di pago pa sono raddoppiate per gli ultra settantenni., l’altra di poter accedere ad auto rateizzazioni gestite dall’utente sulla base delle proprie capacità.

Nello specifico:

 canone rai è possibile per l’utente pagare la bolletta elettrica escludendo il canone, perché non dovuto o pagato in latra utenza, questa circostanza prevista nell’accordo Governo gestori, c non determina morosità o distacchi della luce. Le società che hanno adottato il pago Pa non consentono di fatto questa operazione non può essere più utilizzato il conto corrente postale, che consentita il previsto relativo pagamento per differenza. ( ci troviamo quindi di fronte ad una ipotesi individuata in un accordo ma non attuabile )

La stessa cosa accade per i ratei sisma, molti soggetti hanno rate vicine ai venti euro, il costo di pagoPa è di due euro, (ci troviamo anche qui di fronte ad una contraddizione i benefici di legge che hanno escluso costi aggiuntivi e interessi , ma la scelta vincolante dello strumento di pagamento Pago pa o il alternativa il bonifico le neutralizza ponendo un costo pari al 10% circa degli importi per l’incasso)

Pagamenti parziali o rateizzazioni , l’utente nelle more della definizione delle controverse aveva uno strumento utile quello di pagare l’importo dovuto e riconosciuto e lasciare fuori quello contestato. Circostanza che portava benefici anche al fornitore di servizi che nel mentre incassava. Oggi non è possbile.

Pago Pa uno  strumento “innovativo”  che dimostra ancora una volta limiti tutti a sfavore dei consumatori.”


Print Friendly and PDF

TAGS