Assenze e certificato, la pediatra D’Andrea: “Per tornare a scuola serve il tampone”

di Matilde Albani | 18 Settembre 2020 @ 06:30 | ATTUALITA'
dandrea
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Il punto poco convincente della riapertura delle scuole rimane quello dei certificati per la riammissione in classe. Per il rientro occorre un’attestazione del pediatra relativa allo stato di salute del bambino.  “Il certificato viene fatto solo a fronte di un tampone negativo –  dice a Laquilablog  la Dott.ssa Marisa D’andrea. Il pediatra non ha alcune elemento clinico per stabilire se un raffreddore non è Covid, il bambino malato per essere riammesso a scuola deve essere sottoposto a tampone. Di fronte a questo, servirebbero tamponi rapidi – dice ancora la D’Andrea – ma su larga scala ancora non vengono  distribuiti e ancora bisognerà aspettare “. Sui sintomi gastrointestinali senza febbre, la D’Andrea precisa che “sono riportati come sintomi Covid e quindi bisogna stare a casa, serve un patto di corresponsabilità con i genitori, questa è una situazione complicata ma lo sapevamo già”

 


Print Friendly and PDF

TAGS