Assegno Unico Universale Abruzzo: circa 203 mila i figli percettori

di Redazione | 18 Gennaio 2024 @ 14:37 | ATTUALITA'
INPS
Print Friendly and PDF

ABRUZZO – Dal 1° marzo 2022, l’Assegno Unico Universale (AUU) costituisce una misura di sostegno alle famiglie che razionalizza e semplifica le previgenti misure previste per le famiglie con figli.

I beneficiari della misura sono in nuclei familiari con figli minorenni a carico, ovvero figli maggiorenni ma che non hanno ancora compiuto i 21 anni di età se studenti o disoccupati, oltre che figli disabili senza limiti di età, mentre, per i nuovi nati l’assegno decorre dal settimo mese di gravidanza. L’assegno viene corrisposto dall’INPS a domanda, tranne per i nuclei familiari percettori il Reddito di Cittadinanza (RdC), per i quali il pagamento dell’AUU è avvenuto automaticamente.

Nell’anno 2023 (gen-nov), l’importo del flusso finanziario erogato è poco oltre di 345 milioni di euro, con un importo medio mensile di 164 euro, e un tasso di copertura della popolazione residente tra 0 e 20 anni del 92%.

Il flusso finanziario, in migliaia di euro, è così ripartito tra le province: Chieti 99.813, Pescara 86.720, L’Aquila 74.299 e Teramo 84.878.

Si riportano di seguito i dati della regione Abruzzo relativi ai richiedenti e ai figli percettori di almeno una mensilità d AUU negli anni 2022 e 2023. Inoltre, si riporta la suddivisione a livello provinciale nonché il rapporto percentuale dei figli percettori con la totalità della popolazione residente al di sotto dei 21 anni di età.

 Anno 2022 (periodo di competenza Marzo-Dicembre)Anno 2023 (Periodo di competenza Gennaio-Novembre) 
Numero nuclei familiari richiedentiNumero figliImporto medio mensile per richiedente (euro)Importo medio mensile per figlio (euro)Numero medio mensilità per figlioNumero nuclei familiari richiedentiNumero figliImporto medio mensile per richiedente (euro)Importo medio mensile per figlio (euro)Numero medio mensilità per figlio 
 
 
 
 
 ABRUZZO123.102197.2142391509,3127.951203.19926016410,4 

Richiedenti e figli percettori di almeno una mensilità di AUU nell’anno di riferimento.

Numero figli percettori di almeno una mensilità di AUU nell’anno di riferimento diviso per provincia.
2022(mar – dic)PROVINCIANumero figliImporto medio mensile (euro)Numero medio mensilità Importo erogato annuo (euro)Popolazione residente < 21 anni di età**Rapporto percentuale figli percettori/popolazione residente < 21 anni di età
L’Aquila42.8891479,358.633.55248.39389%
Teramo46.6101559,467.910.77053.03488%
Chieti57.3981489,479.852.09864.52089%
Pescara50.3171499,369.724.26757.68087%
Totale197.2141509,3276.120.686223.62788%
2023(gen-nov)PROVINCIANumero figliImporto medio mensile (euro)Numero medio mensilità Importo annuo erogato (euro)Popolazione residente < 21 anni di età**Rapporto percentuale figli percettori/popolazione residente < 21 anni di età
L’Aquila44.37416110,474.299.82647.88893%
Teramo48.29216910,484.878.01952.40592%
Chieti58.88016310,499.813.37663.89992%
Pescara51.65316310,386.720.22257.13790%
Totale203.19916410,4345.711.443221.32992%

Print Friendly and PDF

TAGS