Asl L’Aquila, una targa al servizio veterinario: 1700 adozioni in un anno

di Redazione | 04 Maggio 2021 @ 17:18 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Una targa in bronzo dell’associazione ‘360 gradi’, raffigurante lo stemma della città di L’Aquila, consegnata al servizio veterinario della Asl come riconoscimento dell’azione svolta contro il randagismo in tutta la provincia. La targa è stata consegnata oggi dal presidente dell’associazione 360 gradi, Fabrizio Salvatore, nella sede dell’azienda sanitaria, al direttore facente funzioni del servizio di veterinario della Sanità animale, dr. Mario Mazzetti, alla presenza del Manager Roberto Testa e del direttore del dipartimento di prevenzione Domenico Pompei.
Nello scorso anno il servizio veterinario ha effettuato circa 1.700 adozioni di cani, contribuendo a ridurre, per la prima volta in controtendenza, il numero di animali presenti nei canili comunali.
I cani che vengono identificati sono circa 7.000 l’anno mentre la popolazione canina presente e iscritta all’anagrafe si attesta sul dato di 100.000. Numeri importanti che danno la portata dello sforzo profuso dal team del servizio veterinario, portata avanti in sinergia con diversi Comuni della provincia e con le associazioni di volontariato, nell’ambito del progetto sperimentale della Asl ‘Cerco casa, sono un randagio’.
La consegna della targa, avvenuta oggi, è il suggello di una continua sinergia tra la Asl e l’associazione 360 gradi con cui i veterinari hanno tenuto anche corsi nelle scuole.


Print Friendly and PDF

TAGS