Asl L’Aquila: Uil Fpl contatta azienda per mancanza di presìdi medico-chirurgici e farmaci

A breve soluzione. Pochi i problemi per approvvigionamento dovuti a attacco hacker

di Redazione | 16 Luglio 2023 @ 17:14 | ATTUALITA'
Pierluigi Cosenza
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Si registra da alcuni giorni la mancanza di presidi medico-chirurgici e farmaci nei presidi ospedalieri e territoriali della Asl n°1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila. Recentemente abbiamo, infatti, ricevuto qualche segnalazione da parte del personale sanitario che ha evidenziato difficoltà a svolgere nel migliore dei modi il proprio lavoro”.

Lo affermano il segretario provinciale della Uil Fpl Antonio Ginnetti, il responsabile Sanità Uil Fpl Gianfranco Giorgi e il componente di segreteria Uil Fpl Claudio Incorvati  che si sono subito adoperati per acquisire informazioni, prima di contattare l’amministrazione Asl.

“Abbiamo contattato l’amministrazione che ci ha spiegato le motivazioni che hanno portato a questa situazione – affermano Ginnetti, Giorgi e Incorvati -. Il rallentamento nell’acquisizione solo di una piccola parte di presidi medico-chirurgici è dovuto prevalentemente alle conseguenze dell’hackeraggio subìto nel mese di maggio. Inoltre, è stato effettuato l’inventario obbligatorio da parte delle farmacie ospedaliere, adempimento che potrebbe aver causato qualche temporaneo disallineamento con i reparti. La direzione aziendale ci ha comunque fornito rassicurazioni, spiegando che molti problemi sono stati  ormai definitivamente risolti e altri, residuali, sono in fase di risoluzione. La Uil Fpl vigilerà affinché questa emergenza rientri prima possibile, sia per i lavoratori che per gli utenti dei servizi”.


Print Friendly and PDF

TAGS