Asl L’Aquila, il punto sul ripristino delle attività nei tre distretti della provincia

di Redazione | 17 Maggio 2023 @ 19:28 | UTILI
Asl 1 stabilizzazione
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Accanto alle operazioni di ripristino – scrive la Asl 1 in una nota – dei sistemi informatici da parte della task force, istituita alla Asl1 Avezzano-L’Aquila-Sulmona, proseguono gli interventi di normalizzazione delle attività diagnostiche, ambulatoriali e assistenziali. 

Riepilogo situazione nei distretti delle tre aree

“Nel Distretto Sanitario Area L’Aquila sono puntualmente erogate tutte le visite e le prestazioni specialistiche ambulatoriali già prenotate e, parallelamente, sono già stati forniti al CUP appositi slot per consentire la prenotazione diretta delle visite brevi; per la scelta e revoca del medico è stato predisposto apposito modello cartaceo;  i prelievi ematici sono effettuati secondo le apposite indicazioni del Laboratorio Analisi dell’ospedale “San Salvatore”.
Per quanto concerne le cure domiciliari, sono state ripristinate 2 postazioni telefax a L’Aquila-centro, mentre il servizio è quotidianamente e pienamente assicurato da parte di tutte le altre sedi erogative.
Sono, infine, puntualmente erogate tutte le prestazioni ambulatoriali e/o riabilitative, comprese le operazioni di screening presso i Consultori, queste ultime registrate temporaneamente su carta.”

“Nell’Area Distrettuale Marsica sono state garantite le attività ambulatoriali già prenotate e quelle prenotate ex novo secondo le indicazioni del Servizio CUP. Le cure a domicilio sono garantite  regolarmente con il recepimento delle nuove richieste di intervento. Per l’assistenza consultoriale è garantito l’accesso diretto e libero, compresa l’assistenza sociale anche a domicilio.”

“All’interno del Distretto Peligno Sangrino, sono state regolarmente rilasciate autorizzazioni per ricoveri in strutture (concordando l’invio successivo del relativo  documento protocollato) e attivate le ADI. Il lavoro della UVM è anch’esso proseguito regolarmente.

“La scelta e revoca del medico è gestita con l’utilizzo di modulistica con timbro dell’Ufficio Scelta e Revoca. L’accesso al Consultorio non ha avuto interruzioni, non essendo previste modalità di prenotazione al CUP ma accesso diretto. Per lo screening sono accolte le pazienti che hanno ricevuto la convocazione, mentre i PAP test vengono eseguiti regolarmente. 

Informiamo l’utenza, infine, che le email dei principali servizi della Asl sono funzionanti ed è quindi possibile comunicare attraverso le caselle di posta elettronica normalmente.


Print Friendly and PDF

TAGS