Arrostata clandestina in zona rossa, sanzionati sei giovani di Chieti

di Redazione | 24 Febbraio 2021 @ 15:31 | CRONACA
agrifood
Print Friendly and PDF

CHIETI – Sono stati sanzionati per aver violato la zona rossa sei giovani di Chieti di età compresa farà 20 e 35 anni che ieri sera sono stati sorpresi da una pattuglia della squadra Volante della Questura di Chieti mentre, all’esterno di una palazzina del centro storico di Chieti, stavano cuocendo gli arrosticini. Alla vista della Polizia in sei sono rientrati frettolosamente nel portone dello stabile ma sono stati identificati e sanzionati per aver violato l’articolo 4 comma 1 del Decreto Legge 19/2020 e sono stati invitati a rientrare nelle proprie residenze.

L’intervento si inserisce nell’ambito dei controlli specificatamente disposti dal Questore della Provincia di Chieti, Annino Gargano, finalizzati in particolare a verificare il rispetto delle normative anti Covid. ”Il delicato momento – si legge in una nota della Questura – impone il massimo rigore nel rispetto della normativa emergenziale emanata per contenere il contagio da Covid – 19, pertanto nei giorni a seguire, la Polizia di Stato intensificherà ulteriormente i controlli”.


Print Friendly and PDF

TAGS