Arriva a L’Aquila la protesta dei trattori: la carica dei 100

di Redazione | 31 Gennaio 2024 @ 11:12 | CRONACA
trattori
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La “protesta dei trattori” è arrivata anche a L’Aquila, dopo gli eventi all’ex Cofa a Pescara e al parcheggio del casello autostradale A25 di Pratola Peligna-Sulmona.

Saranno in tutto 100 i mezzi agricoli che, da oggi 31 gennaio fino al 2 febbraio, manifesteranno divisi in due presidi: uno si terrà nel parcheggio del complesso commerciale Agorà sulla SS 80, l’altro nell’area camper dell’Aquila est dove si posizioneranno in tutto 20 trattori.

Nella giornata del 1° febbraio, la manifestazione di COSPA Abruzzo assumerà la forma di un corteo che si snoderà lungo alcune vie del centro cittadino: da via Domenico Ascanio proseguiranno sulla SR 17bis, poi via Panella, rotatoria angolo via De Gasperi, viale Gran Sasso fino ad arrivare in piazza Battaglione Alpini dove, infine, i trattori effettueranno una sosta.

Motivo delle proteste, che hanno già coinvolto altre città abruzzesi nei giorni scorsi, sono le nuove normative dell’Unione Europea in materia agricola. Da quest’anno, infatti, scatta l’obbligo di tenere incolto il 4% dei terreni seminati sopra i 10 ettari. Poi il caro carburante, la carne sintetica e i cibi a base cellulare, le tasse e le farine di insetti.

“Siamo al disastro – ha dichiarato il presidente dei Comitati Riuniti Agricoli, Danilo Calvani, che ha spiegato: “Tasse, accordi internazionali anche bilaterali con Paesi che permettono di portare qui in Italia merci a prezzi stracciati, ci stanno uccidendo e non abbiamo più rappresentanze sindacali”
Per quanto riguarda l’Abruzzo, dopo le prime manifestazioni Dino Rossi del Cospa ha sottolineato: “La nostra protesta è riuscita nonostante le chiacchiere di qualche associazione di categoria. Possiamo dirci soddisfatti per la partecipazione. Ma certo non possiamo mollare”.

Tramite un’ordinanza, la polizia municipale ha predisposto un divieto di sosta con rimozione forzata dalle 7 del 31 gennaio alle 16.30 del 2 febbraio nell’area camper dell’Aquila est, un divieto di sosta con rimozione dalle 7 alle 12 del 1° febbraio in piazza Battaglione Alpini e un divieto di transito veicolare sempre il 1° febbraio, a partire dalle 9.30, e per il tempo strettamente necessario al passaggio del corteo, su via Domenico D’Ascanio, SR17bis nel tratto via Domenico D’Ascanio – via Panella, via Panella, rotatoria angolo Viale De Gasperi, viale Gran Sasso, piazza Battaglione Alpini.

Notizia in aggiornamento


Print Friendly and PDF

TAGS