Arduini: un centro bellissimo con qualche però

di Michela Santoro | 26 Agosto 2022 @ 06:00 | ATTUALITA'
Giampaolo Arduini
Print Friendly and PDF

L’AQUILA.  “Il centro storico dell’Aquila è bellissimo, – dice Giampaolo Arduini, ex vicesindaco del Comune dell’Aquila, oggi residente nel quarto di San Marciano – piace ai turisti e piace a noi aquilani.

Camminare per le strade ed i vicoli è davvero piacevole anche se, in alcuni angoli, vediamo ancora i segni del terremoto.

Stiamo salendo ad un livello tale di ‘proposta L’Aquila’ come ristrutturazione e restauro degli edifici che possiamo dire, a ragione, di essere una delle città più belle d’Italia. E non per fare troppo gli aquilani ma perché, davvero, credo ci siano le condizioni.

Ovviamente – prosegue Arduini – per i residenti del centro storico questo non vuol dire vivere in maniera del tutto perfetta anche perché, la perfezione non esiste.

Significa, comunque, avere dei problemi legati, per esempio, ai parcheggi, al traffico o a quei servizi che c’erano prima del 2009. 

Pensando ai parcheggi, per chi vive in centro la situazione è piuttosto assurda: faccio l’esempio di Piazza Rocca di Corno dove ci sono tre stalli riservati ai residenti a fronte di 16 permessi rilasciati. 

Una situazione che si complica ulteriormente perché il centro storico è frequentato ( e meno male!) dalle imprese che stanno portando avanti la ricostruzione.

Un’altra cosa da sistemare – va avanti l’ex vicesindaco – riguarda le griglie della fognatura, quasi tutte occluse, si dice per i lavori fatti in passato. E questo diventa un problema quando piove perché le strade, inevitabilmente, si allagano. 

Giorni fa, mi sono permesso di fare delle osservazioni su un altro tema, quello delle farmacie, perché ritengo non sia possibile che in centro storico ne abbiamo una sola, alla Fontana Luminosa”.

L’intervista


Print Friendly and PDF

TAGS