Anziani morti in casa a Roccacasale, lui malore e lei di stenti

di Redazione | 06 Dicembre 2023 @ 16:38 | CRONACA
sulmona inchiesta morte fetale
Print Friendly and PDF

SULMONA (AQ) – La Procura della Repubblica di Sulmona ha aperto un’inchiesta sulla morte di due anziani coniugi trovati senza vita questa mattina nella loro abitazione a Roccacasale, paesino a una decina di chilometri da Sulmona (L’Aquila).

Anche se sono pochi i dubbi su quanto accaduto almeno cinque giorni fa ad Angela Giuliani, 84 anni, e Salvatore Marino (86).

La donna, malata e allettata da anni, era assistita dal marito che probabilmente è deceduto a seguito di un malore; lei sarebbe morta di stenti a poche ore di distanza, per mancanza delle cure necessarie. A lanciare l’allarme al 112 è stato un conoscente che ogni mercoledì si recava a casa della coppia per le faccende domestiche. Non avendo ricevuto risposta alle sue telefonate, l’uomo si è rivolto a Carabinieri e Vigili del Fuoco che hanno fatto questa mattina la tragica scoperta.

Marito e moglie, che non hanno parenti prossimi in paese, sono stati trovati nella camera da letto. A effettuare la ricognizione cadaverica è stato il medico reperibile Asl.

Esclusa subito una morte violenta e anche una possibile intossicazione da monossido di carbonio poiché dalle verifiche svolte sugli impianti e sulla caldaia non è emerso nulla di anomalo. “Una coppia molto riservata” la definisce il sindaco di Roccacasale, Enrico Pace.

Intanto il magistrato di turno ha sequestrato l’abitazione e ha acquisito le sommarie informazioni raccolte dai carabinieri.

Non si svolgerà l’autopsia tant’è che già domani è atteso il nulla osta per i funerali.
   


Print Friendly and PDF

TAGS