Antincendio boschivo, a L’Aquila è arrivato “Geronimo”

di Redazione | 10 Maggio 2022 @ 15:55 | INCENDI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Per il secondo anno consecutivo l’elicottero Erickson S-64, Geronimo il nome di battaglia, dei Vigili del fuoco sarà di base presso l’aeroporto dei Parchi di Preturo in vista della campagna nazionale antincendio boschivo. A partire dal mese di giugno l’imponente mezzo sarà a disposizione per gli interventi e le urgenze in tutto il Centro Italia, oltre che nel territorio aquilano. In questi giorni l’Erickson S-64 si trova presso lo scalo aquilano in quanto nei giorni scorsi è stato impiegato durante le operazioni  del progetto internazionale di indagini scientifiche sul ghiacciaio Calderone del Gran Sasso denominato “Ice Memory”.

“Cogliamo due importanti risultati, peraltro sono capisaldi del  programma di mandato proposto nel 2017: sicurezza e potenziamento  dell’aeroporto dei Parchi. Da una parte l’Erickson, grazie alle  straordinarie capacità dei Vigili del fuoco, sarà in grado di  intervenire tempestivamente per le urgenze, essendo uno dei mezzi più  all’avanguardia per contrastare gli incendi boschivi.” Così il sindaco Pierluigi Biondi che prosegue: “Dall’altra, lo scalo aquilano diventa effettivamente un punto di riferimento per le attività di protezione civile e tutela del territorio. Fin dal nostro insediamento abbiamo orientato le scelte sull’aeroporto verso quella che, secondo noi, era la sua naturale destinazione, mandando in archivio le irrealizzabili idee del passato che hanno di fatto paralizzato l’infrastruttura. Il programma disegnato da cinque anni a questa parte, invece, sta dando dei risultati concreti e sotto gli occhi di tutti”.


Print Friendly and PDF

TAGS